VETRALLA – Il sindaco Francesco Coppari ha approvato in giunta il documento per la definitiva bonifica della discarica inquinata in Località Cinelli, una situazione che da molti anni attende interventi e che finalmente potrà dare risposte ai cittadini preoccupati per la salvaguardia non solo dell’ambiente ma anche della propria salute.

Ricordiamo che intorno ai primi anni del duemila vennero scaricate migliaia di tonnellate di rifiuti pericolosi. La discarica venne successivamente sequestrata dalla magistratura aprendo la strada ad un lungo iter giudiziario.

Alla fine del 2011 veniva approvato un progetto di bonifica mai realizzato per mancanza di fondi e non vennero più effettuati i controlli (come riporta la relazione sottoposta dagli uffici tecnici competenti).

La scorsa estate il telo che ricopriva i rifiuti subì una rottura in più punti, i vigili urbani del Comune di Vetralla, che effettuarono un sopralluogo, constatarono che l’area risultava non vigilata e il telo danneggiato in parte.

L’attuale amministrazione comunale, una volta acquisita la relazione ufficiale che riporta la cronologia degli atti e degli eventi, ha attivato tutte le procedure per la riparazione del telo nei vari punti della discarica che risultano danneggiati, ha previsto inoltre un incontro con ARPA Lazio per analizzare la falde acquifere e un tavolo tecnico per valutare l’attualità del progetto approvato nel 2011 ma mai realizzato.

Chiederà inoltre alla Regione Lazio i finanziamenti per la realizzazione del progetto di completamento della bonifica. Un piano di bonifica urgente che vede, dopo molti anni, interventi concreti e mirati al fine di risolvere un problema annoso gravissimo .

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email