Lo spagnolo anticipa i compagni di fuga Gallopin e Formolo – Conti conserva la maglia rosa

L’Aquila (17/05) – Il corridore spagnolo Pello Bilbao Lopez De Armentia (Astana Pro Team) ha vinto la settima tappa del centoduesimo Giro d’Italia, da Vasto a L’Aquila di 185 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Tony Gallopin (AG2R La Mondiale) e Davide Formolo (Bora – Hansgrohe), compagni di fuga. Valerio Conti (UAE Team Emirates), giunto con il gruppo a 1’07”, ancora in Maglia Rosa di leader della classifica generale.

La tappa, finalmente contrassegnata da un tempo clemente, è entrata nel vivo con una fuga animata da Formolo, che si è poi portato dietro una decina di corridori. Il corridore della Bora – Hansgrohe nelle fasi finali ha corso per vincere ma, come spesso accade in queste occasione, ha finito per sprecare tutte le energie nel tentativo di parare i diversi attacchi. Ne ha approfittato Pello Bilbao, abile a scattare a meno di un chilometro dalla conclusione, proprio mentre Formolo chiudeva l’ennesimo buco. Dirà Formolo alla fine: “Io ci ho creduto già prima dell’ultima salita. Quando ha attaccato Rojas ho chiuso da solo, sull’azione di Bilbao mi aspettavo collaborazione. Poi è partito Cattaneo e ancora nessuno ha chiuso. A quel punto mancava un chilometro e ho deciso di andare in progressione. A 800 metri ho visto che Bilbao stava rallentando e ci ho sperato, ma non sono riuscito a rientrare e Gallopin mi ha superato in volata…”. Ma se il ragazzo della Bora può recriminare per una vittoria sfumata, può sicuramente guardare alla classifica con rinnovato ottimismo: infatti grazie al vantaggio sul traguardo ha recuperato lo svantaggio che aveva rispetto a Roglic e sale al 13° posto nella generale, proprio in compagnia dello sloveno.

7^ TAPPA
1. Pello Bilbao Lopez De Armentia (Astana Pro Team) – 185 km in 4h06’27”, media 45,039 km/h
2. Tony Gallopin (AG2R La Mondiale) a 5″
3. Davide Formolo (Bora – Hansgrohe) a 5″

MAGLIE
Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel – Valerio Conti (UAE Team Emirates)
Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo – Pascal Ackermann(BoraHansgrohe)
Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – GiulioCiccone(Trek-Segafredo)
Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin – Giovanni Carboni (Bardiani CSF)

CLASSIFICA GENERALE
1 – Valerio Conti (UAE Team Emirates)
2 – José Rojas (Movistar Team) a 1’32”
3 – Giovanni Carboni (Bardiani CSF) a 1’41”

Il vincitore di tappa Pello Bilbao, subito dopo l’arrivo, ha dichiarato: “Oggi è una giornata davvero importante per me. Ho aspettato tanto prima di vincere la mia prima tappa in un grande giro. Ero in fuga con altri due compagni di squadra e questo mi ha aiutato molto. Andrey [Zeits] ha tirato molto, Dario [Cataldo] era il nostro leader designato ma è stata una frazione così complicata che abbiamo dovuto un po’ improvvisare per riuscire ad entrare nella fuga“.

La Maglia Rosa Valerio Conti ha dichiarato: “È stato difficile conservare la Maglia Rosa, sembrava che tutto il gruppo volesse attaccare oggi. Poi quando si è formata la fuga c’erano corridori pericolosi come Rojas e Bilbao. Fortunatamente la nostra squadra è molto forte e abbiamo lavorato bene. È bello conservare il comando della Generale”.

Evandro Stefanoni

Commenta con il tuo account Facebook