La Compagnia Teatrale Giorgio Zerbini del presidente Elia Santini, nel pomeriggio di domenica, visto che in Montefiascone, si parla tanto di cultura e turismo ma dal dopo guerra ad oggi nessuna Amministrazione è riuscita a realizzare una sala teatrale, che ha anche il piccolo paese di Lubriano, si è esibita, presso il salone del ristorante La Commenda, mettendo in scena la famosa storia di Pinocchio.

Un’adattamento teatrale tratto dal celebre romanzo Le Avventure di Pinocchio, storie di un burattino, scritto nel milleottocentoottantuno dal fiorentino Carlo Lorenzini, meglio conosciuto con il suo pseudonimo Carlo Collodi e pubblicato dal Editore Mazzanti, due anni dopo, nel milleottocentoottantatre.

Una esibizione teatrale molto bella, sintesi di alcune scene recitate dai bravi attori ed una parte affidata al supporto tecnico di filmati speciali; un adattamento teatrale studiato in ogni minimo particolare dai responsabili della compagnia, Elia Santini, Anna Rita Ferretti con il coordinamento di Albina Rossi.

La parte dei due principali protagonisti del romanzo, Geppetto e Pinocchio, è stata fatta, rispettivamente, dall’insuperabile attore Elia Santini e dal giovane ragazzo Matteo Loreti, mentre quella del mitico Mangiafuoco, è stata fatta, con grande vivacità, dalla Ferretti. Tutte le altre figure del romanzo sono state, comunque, ben interpretate da tutti gli altri giovani membri della Compagnia, ai quali è andato un caloroso plauso di riconoscimento da parte del pubblico presente.

Le parti tecniche, luci e suoni, sono state effettuate da Andrea Paradiso assistito dal maestro Giorgio Zajotti.

La manifestazione, che ha visto una buona partecipazione di pubblico, circa cento persone, è stata organizzata dalla suddetta Compagnia congiuntamente all’AIDO per la quale era presente la Presidente Monia Paolini. Una serata importante per l’alto valore educativo culturale che il recital ha diffuso tra tutti i presenti.

Pietro Brigliozzi

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email