«È con grande soddisfazione che abbiamo accolto il voto unanime del Consiglio Comunale sulla delibera presentata ieri circa il trasporto pubblico scolastico, grazie alla quale lo stesso continuerà ad essere gestito da Francigena, società partecipata del Comune di Viterbo, cui hanno lavorato sinergicamente l’Assessore Alessandrini e l’Assessore Micci.
Quella approvata ieri – si legge in un comunicato di Lega Viterbo – rappresenta una delibera importante che ha trovato soluzione ad una annosa questione, per cui riteniamo di dover ringraziare in particolare l’Assessore Alessandrini, capace di aver trovato un varco dentro un sentiero che sembrava angusto.

Attività di studio, di confronto, di miglioramento dove la politica e gli uffici hanno svolto la loro parte nel rispetto dei ruoli, consentendo il raggiungimento di un obiettivo non scontato e auspicato dall’intero Consiglio.

Il rispetto delle regole sulla concorrenza e sulle società partecipate ha portato ad una bella delibera, approvata da tutti, che fa risparmiare il comune e che gli consente di continuare a gestire da vicino il servizio TPS con il personale della sua società controllata, con soddisfazione non solo politica, ma anche dei lavoratori e delle sigle sindacali che hanno più volte manifestato questo interesse, e, soprattutto, delle famiglie che potranno contare sul proseguimento di un servizio apprezzato e comunale».