“Arriveranno 3 milioni di euro per modernizzare la rete idrica dell’Ato 1 – Lazio Nord Viterbo”. Lo afferma il consigliere regionale (Pd) Enrico Panunzi. Il vice presidente della X commissione rende noto che la Giunta regionale ha approvato, su proposta dell’assessore ai lavori pubblici e tutela del territorio, mobilità Mauro Alessandri, la delibera di “Accordo di Programma per la realizzazione degli interventi di miglioramento del Servizio Idrico Integrato”. “È un provvedimento molto importante per la Tuscia.

Sono fondi che permetteranno interventi di efficientamento del sistema – dichiara -. Saranno infatti realizzate opere che miglioreranno la situazione delle infrastrutture esistenti sul territorio della nostra provincia, aumentando l’affidabilità della rete con una riduzione delle perdite di acqua. Il servizio idrico è un settore fondamentale per la qualità della vita delle persone e per il sistema economico. Questo richiede investimenti e la Regione Lazio si dimostra ancora una volta attenta alle istanze dei vari territori, mettendo in campo con questa delibera un piano di quasi 35 milioni di euro”. Su 3 milioni di euro previsti, 2 milioni e 400mila euro sono risorse del Piano operativo ambiente Fsc 2014-2020. Gli altri 600mila arriveranno dalla tariffa del servizio idrico integrato.