Le pattuglie della Polizia di Stato delle Sezione Polizia Stradale di Viterbo e quelle dei Distaccamenti di Monterosi e Tarquinia, si dedicheranno in questi giorni, in modo particolare, ad effettuare verifiche e controlli di tipo specialistico sui mezzi che trasportano “animali vivi”.


La finalità è quella di garantire sia la sicurezza degli utenti su strada, sia degli stessi animali che vengono movimentati su gomma.

Si tratta di un’attività molto complessa e delicata riguardante equini, ovini, bovini, suini, volatili, che debbono essere trasportati rispettando rigorose norme igienico-sanitarie dettate anche dall’Unione Europea: il mezzo deve essere ben pulito e disinfettato per garantire la salubrità degli animali e, di riflesso, del consumatore.

Il titolare del veicolo deve attestare con idonea documentazione la tipologia del carico e l’itinerario dello stesso. Gli animali non debbono risultare né sofferenti né malati: pertanto, gli agenti possono chiedere ausilio anche a veterinari per accertare lo stato di salute delle bestie.

Ovviamente, anche i tempi di guida/riposo degli autisti e la velocità dell’automezzo, tramite cronotachigrafo, saranno oggetto di controllo.

La viabilità interessata è quella provinciale, soprattutto in corrispondenza degli snodi viari principali.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email