Scritte in Corso Italia, ennesimo gesto di inciviltà. A commentare è Laura Allegrini, assessore al centro storico.

“A novembre, sulle antiche mura di un angolo del quartiere di San Pellegrino, avevano scritto dediche e strafalcioni vari. Ora siamo direttamente al Corso, a pochi metri da piazza delle Erbe. Tempo fa, una situazione analoga anche in via Fontanella del Suffragio”. Maleducazione alcolica. Queste le parole scritte recentemente sul muro che separa due attività commerciali su Corso Italia. “Non so, in questo caso, se l’autore abbia agito dopo aver assunto alcolici – aggiunge l’assessore riferendosi al testo del messaggio -. Quanto invece alla maleducazione ci sarebbe molto da dire. Una maleducazione che sconfina nell’inciviltà. L’autore ha aggiunto anche un cuore. Quasi ad addolcire il messaggio, che mi risulta corrispondere al nome di un gruppo musicale. Non sono commentabili certi gesti. Faremo rimuovere quanto prima le scritte”.