SUTRI – “Si è svolto ieri a Sutri il consiglio comunale per l’approvazione del rendiconto della gestione 2016, la verifica degli equilibri sul bilancio 2017 e dello stato di attuazione del programma.

Un consiglio che ha messo il punto sullo stato di salute dell’amministrazione Cianti, della maggioranza che ho l’onore di rappresentare, e sulla verifica dei numeri di bilancio. Si sono verificati anche i tempi delle opere pubbliche in corso di esecuzione, quelle che partiranno a breve e sull’attività di ricerca ed ottenimento di nuove risorse da mettere in campo per il miglioramento dei servizi al cittadino.

Dopo l’approvazione del rendiconto della gestione 2016, frutto di un lunghissimo ed intenso lavoro dell’area finanziaria per la verifica e l’applicazione dei parametri e dei vincoli imposti dalla nuova normativa sulla contabilità (D.lgs 118/2011), ho voluto mettere in evidenza come, con un grande lavoro di verifica delle spese siamo riusciti a mantenere gli equilibri di bilancio impegnandoci a mettere in campo un forte controllo sulle entrate ed invitare chi, negli anni passati non lo ha fatto, a mettersi in regola con il pagamento delle tasse comunali, fonte vitale per il mantenimento dei servizi al cittadino.

E’ iniziato, quindi, di fatto, l’ultimo anno di mandato dell’amministrazione Cianti ed il consiglio ha potuto verificare lo stato di attuazione delle opere pubbliche già in corso o che partiranno a breve.

Opere che ripartiranno dopo circa un anno e mezzo di fermo amministrativo dovuto sia all’avvicendamento dei responsabili dell’ufficio tecnico sia per il forte cambiamento delle regole per proporre gli appalti che il Governo centrale a messo in campo con una forte imposizione di nuove regole sulla trasparenza ed anticorruzione. Siamo comunque riusciti a ripartire.

I lavori attualmente in corso :

riqualificazione della zona di Via della Stazione all’ingresso di Sutri con la cosiddetta salita di “Gramiccetta”, con opere di convogliamento acqua, prosecuzione linea acquedotto, asfaltatura e sistemazione recinzioni e camminamenti. Questa opera arriva dopo il lavoro di completamento degli impianti di pubblica illuminazione con l’installazione di nuovi pali sia sul parcheggio stesso interessato dall’attuale cantiere, sia nel parcheggio in zona la croce, su Via Innocenzo III e la salita sulla ronciglionese.

realizzazione del nuovo Ecocentro Comunale in località Sercione, sulla provinciale per Nepi.

L’opera è alla base per la partenza della raccolta differenziata porta a porta.
completamento del rifacimento del tetto della scuola elementare.
trivellazione di un nuovo pozzo di emergenza al serbatoio Pian della Jella.

Partiranno tra settembre e dicembre i lavori :

per la costruzione degli spogliatoi a servizio della palestra comunale, conseguentemente, anche del campo sportivo, dopo una lunga pratica amministrativa volta alla sostituzione della ditta appaltatrice fallita;
di riqualificazione di Piazza Bamberg
di riqualificazione della Via Francigena.
di acquisizione e riqualificazione dell’area di fronte l’ingresso dell’Anfiteatro.
di completeremo del restauro delle facciate della Chiesa di San Francesco dopo l’ottenimento di un ulteriore finanziamento di € 49.000,00 da parte della Fondazione Terzo pilastro;

Sempre nel mese di settembre contiamo di inaugurare l’Asilo Nido Comunale, ormai completato nelle strutture fondamentali.

Un’attività molto concreta l’abbiamo svolta nel partecipare ai vari bandi regionali che hanno messo a disposizione fondi a sostegno delle attività promosse da vari assessorati nei settori del sociale, nel turismo, nelle attività produttive, nello spettacolo e nella scuola.

Questi i finanziamenti ottenuti che saranno impegnati in questo ultimo anno di mandato:
€ 19.300,11 per il contrasto alla povertà;
€ 10.395,00 per la manifestazione la Juta e L’alloro promossa dall’assessorato al Turismo
€ 15.000,00 per l’Estate Sutrina promossa dall’assessorato allo spettacolo
€ 100.000,00 per il progetto Reti di Impresa dell’ass.to Turismo e attività produttive
€ 495.515,50 per il progetto Energia Sostenibile 2.0 dell’assessorato alla scuola.

Un’attività intensa, quindi, volta alla realizzazione di opere importanti per la città, alla ricerca di risorse ed al mantenimento dei servizi essenziali ai cittadini in un momento di forte sofferenza dei bilanci comunali.

Ribadisco il mio impegno e quello di tutti i consiglieri di maggioranza per portare a termine quello che, con estreme difficoltà burocratiche ed economiche, siamo riusciti a mettere in campo in questo mandato continuando a prenderci tutte le responsabilità di una gestione della cosa pubblica ormai complessa ed articolata.

Ringrazio tutti i consiglieri, gli assessori e tutto il personale che, sono sicuro, continuerà a darci una mano fino alla fine del mandato per il raggiungimento degli obiettivi che ci siamo posti”.

Guido Cianti
Sindaco di Sutri

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email