Giovedì 8 settembre tornano le celebrazioni per la Madonna di Torano, una tradizione particolarmente sentita dalla Comunità di San Lorenzo Nuovo, peraltro mai sospesa neanche nei due anni di pandemia.

Tornano le celebrazioni e tornano le Signore di Torano: quest’anno le madrine della Festa, sorteggiate tra le ragazze nate nel 2006, saranno Emily Bellocchi, Sabrina Buzzico e Giulia Zanoni.

Le celebrazioni avranno inizio alle ore 10.00 quando le Signore, accompagnate dalla Banda di Castel Viscardo si recheranno presso la Chiesa Parrocchiale per ritirare il drappo raffigurante la Vergine. Successivamente il corteo con le Signore in testa, accompagnato dalle note della Banda Musicale e della Confraternita della Madonna Addolorata, si dirigerà verso la Chiesa della Madonna di Torano per la Santa Messa prevista per le ore 11.00.

Nel pomeriggio la parte religiosa lascerà spazio a quella ludica con l’organizzazione, presso l’area antistante la Chiesa della Madonna di Torano, di giochi per bambini a cura della Pro Loco e della Biblioteca comunale, e l’allestimento della tradizionale merenda; in caso di avverse condizioni meteo la parte “ludica” verrà organizzata al palazzetto dello sport.

La giornata si concluderà ufficialmente alle 18.30 con la celebrazione del Santo Rosario presso il Santuario di Torano.

La Chiesa della Madonna di Torano è una piccola chiesa rurale ad aula unica attestata nei documenti almeno dalla fine del XVII secolo, probabilmente edificata sul sito di una chiesa più antica, forse medievale. L’edificio venne ingrandito nel 1875, dopo una fase di abbandono più o meno lunga. Al suo interno si distingue l’affresco della Vergine in trono con Bambino con ai lati le sante martiri Apollonia e Lucia e in alto la SS.ma Trinità, forse del XVI secolo. Presso la Chiesa si conserva un altare funerario d’epoca medio-imperiale, con dedica ad un certo Aulo Olsadio Firmo, e nelle adiacenze si nota la presenza di reperti archeologici sporadici di incerta datazione.

Per il Sindaco Massimo Bambini: “La Festa della Madonna di Torano è una delle feste più antiche ed amate dalla comunità di San Lorenzo Nuovo in quanto l’aspetto religioso riesce a fondersi mirabilmente con la tradizione e lo spirito di comunità rappresentato dalle Signore. E’ una tradizione ben viva che l’intera Comunità cerca e cercherà sempre di alimentare non lesinando sforzi ed impegno”.

Articolo precedenteForza Italia: “Condoglianze alla famiglia Scarnati. Mario figura autorevole che mancherà”
Articolo successivoPatto d’Amore, domenica la processione de La Madonna della Quercia