Cartomante Dario Guidi

È in uscita – il prossimo 21 marzo 2020, su tutte le piattaforme digitali, in streaming e digital download – “Cartomante”, il nuovo singolo del venticinquenne, artista di Fabrica di Roma, Dario Guidi.

In piena emergenza Covid 19, una scelta anomala ma originale e – ci auguriamo – vincente, che servirà a farci compagnia in questo periodo di quarantena e a guardare oltre questa crisi.

Un artista a tutto tondo, che nasce come cantante – vincendo il Mini Festival di Viterbo nel 2008 e nel 2011 – e che si sviluppa come musicista – chi non lo ricorda come “UomoArpa” nell’edizione 2014 di X-Factor? – attore teatrale e di musical e anche compositore.

“Cartomante” è un brano – composto interamente da Dario, arrangiato da Michele Villetti, Francesco Di Marco e Luigi Lusini – evocativo, trascinante, proiettato in una dimensione quasi onirica e che ha il solo difetto di durare solamente tre minuti!

“La mia nuova canzone – dice Dario – nasce più di un anno fa. Mi sono appassionato al mondo dei tarocchi da quando avevo 8 anni, dopo aver trovato un vecchio libro di mia madre che insegnava a leggere le carte. Poco tempo fa, l’idea di scrivere un brano esoterico, dal ritmo incalzante, da colonna sonora di film, che parlasse anche di questo mondo. È il racconto di un uomo che scopre le carte sulle menzogne della sua vita. “” è la metafora di tutte le volte che abbiamo avuto a che fare con i nostri mostri dagli occhi rossi e con le paure più profonde.”

La voce – splendida, come sempre – di Dario avvolge l’ascoltatore e si sposa perfettamente con sonorità orchestrali che ammiccano alla tradizione celtica; ne viene fuori un brano che è considerabile quasi di altri tempi, per l’attenzione ai suoni che oggigiorno, purtroppo, quasi nessuno ha più.

Il 28 marzo sarà rilasciato il video ufficiale della canzone, per la regia di Marco Lena, che avrà come protagoniste Diletta Guida e Gaia Petronio.

… E noi del Mini Festival di Viterbo – scrive Paolo Moricoli – siamo lieti di aver potuto ascoltare in anteprima questo piccolo gioiello musicale e, con orgoglio vero, continuiamo a seguire e a sostenere il cammino artistico di questo grande talento sbocciato sui nostri palchi… avanti così, Dario!