FABRICA DI ROMA – Una vera festa di atleti e di genitori, quella di Domenica 18 Dicembre per la palestra di Judo Yama Bushi di Fabrica di Roma, un festa per fare a tutti gli auguri di buon Natale e per consegnare agli allievi la sospirata promozione alla cintura di grado più elevato.

In un contesto dove ai giovani sono state richieste dimostrazioni delle tecniche apprese durante l’anno sportivo in corso, con la conseguente consegna a fine delle prove delle nuove cinture. Ad essere presenti una parte dei tanti atleti adulti che frequentano la palestra fabrichese, alcune delle speranze del judo laziale e nazionale che si allenano sul tatami del maestro Domenico Petti, diversi istruttori e dirigenti della benemerita società sportiva di Fabrica di Roma. Ed un pubblico di genitori, fratelli e sorelle, nonni curioso di vedere cosa e quanto si fa nei locali di Viale degli Eroi. E poi la eccezionale visita del Sindaco di Fabrica e del Vicesindaco , assessore allo sport. A fare gli onori di casa il Maestro Domenico Petti ed il suo staff di atleti e dirigenti, diversi abilitati all’insegnamento, alcune delle speranze del Judo coltivate nella palestra.

Da dire che i ragazzi che si allenano alla Yama Bushi, vengono da una lunga serie di vittorie e piazzamenti da podio nelle gare regionali che si disputano con l’egida della FIJLKAM –CONI e si stanno preparando ad un interessante futuro da agonisti nelle loro categorie, che li vedono primeggiare ad ogni competizione. Prima della dimostrazione e della cerimonia di consegna delle cinture ha preso la parola Il Sindaco di Fabrica Mario Scarnati, il quale con poche e belle parole ha gratificato l’operato del M° Petti e della sua palestra, portando la sua attività come degna del più importante interesse, dati i risultati e l’impegno nella diffusione dello sport del Judo. Poi i giovani si sono cimentati nella dimostrazione delle tecniche, chiamati tutti a mostrare il loro grado di apprendimento. Con adatti interventi del M° Petti per spiegare ai presenti le varie fasi di apprendimento, con un importante richiamo agli alti valori del Judo, quali il rispetto, la disciplina, il valore della pratica dello sport. E dopo due ore abbondanti di dimostrazione finalmente la gradita foto di gruppo con la nuova cintura ed il diploma conseguito. Prima di andare tutti al tradizionale, ricco buffet preparato per fare gli auguri Natalizi. Adesso una pausa che coincide con le vacanze scolastiche, prima di riprendere gli allenamenti per le prossime competizioni, che vedono i ragazzi della YamaBushi impegnati ai massimi livelli sia nel Lazio che nelle competizioni di livello nazionale.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email