FARNESE – Si è svolta presso la Villa Clarici di Farnese la cerimonia di premiazione della 4^ edizione del Premio Letterario “LA FARNIA D’ORO”. La grande novità di questa edizione è stata la partecipazione dei Sindaci e degli Assessori alla Cultura di Gradoli, Farnese, Ischia, Valentano, Latera, Tessennano, Canino, Marta, Vignanello, Vallerano e Bomarzo, aderenti al progetto culturale “Farnesia”, che hanno consegnato le ambite “Farnie” agli scrittori e poeti vincitori del Concorso Nazionale.

La Giuria -presieduta da Giacomo Carioti, e composta da Vinicio Serino, Anna Martini, Luigi Alfieri, Antonello Ricci, Attilio Mancini, Romolo Lucarelli, Antonio Baragliu, Bonaventura Caprio-, ha così scelto i vincitori delle “Farnie d’Oro”: Laura Dina Borromeo per il racconto, Giovanni Bottaro per la poesia, Giacomo Bernardi per la saggistica. Hanno ottenuto premi e menzioni: Dario Snaidero, Giovanni Macrì, Nicola Sgaramella e Teodoro Lorenzo per il racconto, Luigi Antonio Pilo, Umberto Druschovich, Pietro Catalano e Gaetano Catalani per la poesia, ed Elio Giannetti per la saggistica.

La Presidente della Associazione Tiziana Mancini ed il Presidente Onorario del Premio Romualdo Luzi, hanno ufficializzato la formazione del Comitato d’Onore, ma soprattutto Operativo, di “Farnesia”, composto dai rappresentanti delle Amministrazioni storicamente e culturalmente legate alla tradizione Farnesiana, anche ben oltre i confini provinciali e regionali, nella condivisione di un ampio progetto di promozione territoriale e di valorizzazione artistica e culturale. Dalle attività di “Farnesia”, con la promozione del territorio anche attraverso la scoperta di nuovi talenti letterari, la realizzazione di manifestazioni culturali itineranti anche a livello nazionale, si attendono importanti riflessi sull’immagine culturale e storica della Tuscia, e significativi ritorni di partecipazione sociale ed anche economica.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email