La Sveglia dell’8 dicembre, per Gallese ed i Gallesini, è uno dei quei brani che fanno da “colonna sonora” a tutta Comunità. Per la Banda e i suoi Musicanti – comunica l’Associazione Musicale Marco Spoletini di Gallese – rappresenta l’orgoglio di custodire una tradizione bicentenaria e la consapevolezza di essere quelli a cui essa è stato affidato il compito, oneroso ma esaltante, di trasmetterla a chi verrà dopo di loro.

La Sveglia non è scritta, forse anche perché, nella sua semplicità, sarebbe del tutto inutile, e si tramanda insegnandola mentre si suona e, chi la riceve, la impara “ad orecchio”, ascoltandola nella maniera classica della trasmissione delle tradizioni popolari.

In un anno normale, questi sarebbero stati i giorni in cui si sarebbe incominciato a preparare La Sveglia: si stabilivano gli appuntamenti con la Priora e le Festarole dell’Immacolata, si prendevano gli accordi per il Trasposto e la Vigilanza, insomma, se fosse stato un anno Normale, sarebbero stati giorni di fibrillazione gioiosa.

Ma questo 2020, non è stato certo un anno Normale, tutt’altro, è stato un anno veramente particolare, duro, un anno Strano ecco, possiamo dirlo senza timore di essere smentiti, il 2020 è stato un Anno Strano.

Oltre ai timori per la pandemia ed il dolore per i numerosi malati ei tanti morti, abbiamo visto i nostri gesti quotidiani, che consideravamo scontati, persino banali, in questo Anno Strano, stravolti, persino cancellati e ci mancano, tantissimo.

Ma la Sveglia dell’Immacolata non poteva certo mancare, così, facendo l’ennesimo sforzo di fantasia abbiamo trovato un nuovo modo per far sì che la sua melodia risuoni per Gallese, all’alba, la mattina dell’8 dicembre.

Avuta l’ennesima conferma che non sarebbe stato possibile eseguirla dal vivo, ciascun Musicante ha registrato la propria parte e per poi assemblare il tutto in uno splendido filmato che verrà trasmesso sulla pagina Facebook dell’Associazione musicale “Marco Spoletini” la mattina dell’8 dicembre, alle ore 5,00 come da tradizione.

Inoltre, lo stesso filmato sarà proiettato all’inizio delle celebrazioni liturgiche, nella Chiesa cattedrale, alle ore 11,30 ed alle ore 16,30 dell’8 dicembre.

Sarà, una Strana Sveglia, attenta a non causare assembramenti e momenti di confusione, ma capace, sfruttando tutti i mezzi a nostra disposizione, di far risuonare, per le case e le vie di Gallese la Sveglia dell’8 dicembre.

Seguiteci …. Buona musica e Buona Festa dell’Immacolata a tutti.

https://www.facebook.com/AssMspoletini