GALLESE – Al termine di un anno accademico molto impegnativo ma ricco di grandi soddisfazioni, gli allievi della Scuola di Musica e di Canto dell’Associazione Musicale “Marco Spoletini” di Gallese si sono esibiti, nella serata di venerdì, in un vero e proprio spettacolo, con un repertorio musicale che ha spaziato dal classico al moderno, nella cornice di Piazza San Lorenzo, uno dei luoghi più suggestivi e incantevoli del centro storico di Gallese.

La serata ha avuto inizio con le esibizioni della classe di strumento diretta dal Maestro Gabriele Campioni, coadiuvato nell’insegnamento da Ruggero Guazzoni, ed ha visto protagonisti gli allievi Giulia Nelli (Clarinetto), Pallozzi Alice (Clarinetto), Pellegrini Clarissa (Flauto), Turchetti Desirèe (Sax Contralto) e Michela Umbro (Clarinetto), che si sono cimentati in pezzi solistici, duetti e brani di insieme, accompagnati alle tastiere dallo stesso maestro Campioni; qui anche l’esibizione della classe dei più piccoli, Nicola Rossi (batteria e flauto dolce) e Alessandro Gravile (Tromba), entrambi di 8 anni, che hanno dato dimostrazione che l’approccio alla musica si può avere sin da giovanissimi. La seconda parte della serata è stata invece dedicata alla Scuola di Canto Classico e Moderno diretta dal Maestro Laura Celletti. Gli allievi Maureen Chester, Giulio Del Vescovo e Margherita Orlandi, si sono confrontati con brani di repertorio di musica contemporanea, presentando anche degli inediti composti dallo stesso Giulio Del Vescovo.

Graditissimi ospiti della serata sono state le allieve della classe di flauto della Scuola di Musica Parrocchiale Santi Ilario e Valentino del quartiere Villanova di Viterbo, diretta dal Maestro Irene Pantaleoni. Lo spettacolo, particolarmente gradito dal folto pubblico intervenuto, si è protratto per circa due ore. Presente alla serata, in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale che patrocinava l’evento, il consigliere delegato alla cultura Donatella Manno. Il presidente dell’Associazione Musicale Giorgio Ridolfi e i maestri Campioni e Celletti hanno posto l’accento sull’importanza della scuola musicale e soprattutto della musica ai fini educativi nella formazione dei ragazzi. L’evento si è svolto in collaborazione con la Pro-Loco di Gallese e la Parrocchia Santa Maria Assunta.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email