Nonostante la pandemia abbia colpito pesantemente anche le piccole realtà musicali italiane, l’Associazione Musicale “Marco Spoletini” di Gallese è riuscita, utilizzando canali social e non solo, a proporci nel 2020 eventi musicali.
Già il 25 aprile, per la Festa della Liberazione, aveva aderito all’iniziativa di ASTIGOV, il canale di comunicazione della Provincia di Asti, inviando un filmato con brani dal proprio repertorio, ma poi ha dato il via ad una serie di eventi autoprodotti.
Così il 1° Maggio, in pieno lockdown, c’è stata la messa in onda di alcuni brani eseguiti dalla Banda Musicale Città di Gallese e della Corale Polifonica Teofilo Gargari (gruppi facenti parte dell’Associazione), legati al tema del lavoro.
In occasione della Festa della Repubblica Italiana, la sera del 2 giugno, abbiamo avuto la messa in onda di un concerto dedicato a Federico Fellini dal titolo “Serata Amarcord”, concerto che ha visto la partecipazione di bande musicali dei paesi vicini in una sorta di raduno bandistico virtuale.
L’8 agosto, in occasione della festa del santo patrono e su invito del Comitato Festeggiamenti San Famiano, nel pieno rispetto delle norme per la prevenzione del contagio, l’Associazione è riuscita a proporre un concerto dal vivo.
Arrivati alla Festa dell’Immacolata, non potendo eseguire dal vivo e alle 5 di mattina, per le vie del paese la tradizionale “Sveglia”, è stato trasmesso, nelle stesse ore in cui si sarebbe suonato, un video realizzato dai componenti della Banda.
L’Associazione Musicale “Marco Spoletini” ha chiuso l’anno 2020 mandando in onda, il 25 dicembre, il 31° concerto di Natale.
Il nuovo anno è iniziato per l’Associazione Musicale Marco Spoletini con la proposta di un video documentario della “Pasquarella”, un canto di questua che viene eseguito per la Festa della Befana da oltre quarant’anni dalla Banda Musicale Città di Gallese.

La musica a Gallese non si è fermata… la musica non si ferma.