Gradito Concerto del coro svedese di Högsbo nella piccola Città del Viterbese

Una splendida cornice, un pubblico attento e numeroso, un simpatico coro svedese e la sua musica: questi gli ingredienti del piacevole pomeriggio del 30 agosto 2019, trascorso nel cortile del Castello di Gallese.

Il coro di Högsbo, della città di Göteborg, ospite della città di Gallese sin dal mattino, ha potuto ammirare i monumenti e le bellezze artistiche del luogo, accompagnato dal Sindaco e dal Parroco in persona, che hanno fatto gli onori di casa, oltre che dallo storico Giorgio Felini. Dopo aver gustato i sapori locali grazie alla generosa collaborazione del Centro Sociale Anziani di Gallese centro, i trenta cantori si sono esibiti nel Cortile del Castello, diretti dal maestro Magnus Wassenius e accompagnati al pianoforte da Anna Maria Gyllholm, in un repertorio che ha attinto sia dalla tradizione scandinava sia dalle composizioni del cantautore svedese Evert Taube. Alternandosi all’esecuzione dei canti, il maestro Wassenius ha offerto intermezzi di virtuosismo musicale con il suo magico violino. L’abbraccio della scalinata del Vignola e del numeroso pubblico presente hanno fatto il resto. L’evento musicale, organizzato dal Comune di Gallese in collaborazione con la Parrocchia Santa Maria Assunta, con la Pro Loco di Gallese e con l’Associazione Musicale “Marco Spoletini”, è stato possibile grazie alla grande generosità della famiglia ducale di Gallese, nelle persone di Althea Altemps e Lucrezia Hardouin di Gallese, che, oltre a mettere a disposizione la splendida dimora, hanno anche offerto un ricco ristoro al coro e agli ospiti della serata.

Un particolare ringraziamento ai professori Francesco Petroselli e Luigi Cimarra, promotori della bella iniziativa.

Commenta con il tuo account Facebook