GRAFFIGNANO – Si svolgerà dal 24 al 28 Aprile a Graffignano il primo Incontro Transnazionale del progetto europeo “”2WILL – To Work In Integration of Local Life” a valere sul Programma Europa dei Cittadini – Misura 2.2 “Networks of Towns (reti di città)” e finanziato al Comune polacco di Wieliszew direttamente dalla Commissione Europea.

Si tratta di un International Meeting volto al lancio del progetto, all’incontro tra le delegazioni dei 26 partner coinvolti e allo scambio di buone pratiche. 2WILL è un progetto che intende creare occasioni di incontro e confronto tra diverse realtà Europee per lo scambio di buone prassi ed esperienze pratiche nel campo del volontariato solidale, inteso come un valore fondante della Comunità Europea e un mezzo essenziale a rendere i cittadini partecipi e coinvolti nelle pratiche sociali e nella costruzione di una Unione Europea più coesa e a misura di cittadino.

L’incontro vedrà le delegazioni dei 26 partner, provenienti da Polonia, Italia, Grecia, Cipro, Ungheria, Bulgaria, Croazia, Spagna, Germania, Finlandia, Svezia, Lituania, Lettonia, Malta, Romania, Repubblica Ceca, impegnarsi in tavole rotonde ed attività pratiche volte a confrontare le proprie esperienze nel campo delle azioni solidali e a riflettere sui rischi che il crescente Euroscetticismo crea al tessuto di solidarietà tra Stati Membri e tra singoli cittadini europei. Nel corso del meeting i partners avranno modo di presentare le proprie attività e di conoscere da vicino il ricco mondo del volontariato sociale e solidale d’Italia, con particolare attenzione alla recente esperienza del Terremoto del Centro Italia. Il management e la comunicazione del progetto sono a cura dell’agenzia ACe20 di Orte.

L’organizzazione del meeting è affidata al Comune di Graffignano in collaborazione con i Comuni di Castiglione in Teverina, Celleno, Lubriano e Civitella d’Agliano, anch’essi partner nel Progetto. 2WILL proseguirà poi con altri quattro meeting internazionali volti ad approfondire sempre più il dibattito sulla Solidarietà in tempo di crisi, sulle ragioni e i rischi dell’Euroscetticismo e sul Futuro d’Europa.

“L’impegno civico tramite il volontariato è uno dei fiori all’occhiello del nostro Comune” ha dichiarato il Sindaco di Graffignano Anselmo Uzzoletti “È quindi con enorme piacere che abbiamo aderito al Progetto 2WILL, in quanto riteniamo fondamentale uscire dai confini nazionali e confrontarci con i nostri concittadini Europei, mettendo a disposizione le nostre competenze e buone prassi spesso eccellenti, basti pensare alla sensibilità dimostrata dalle associazioni locali e dai singoli cittadini a seguito del Terremoto del Centro Italia, e predisponendoci ad apprendere lezioni positive da altre organizzazioni a livello Europeo”. “Grazie alla collaborazione attiva con gli altri Comuni della Teverina” ha poi aggiunto il Sindaco “Si garantirà ad un ampio numero di cittadini di prendere parte attiva nel Progetto, rendendo 2WILL un patrimonio di tutta la comunità e un’occasione di crescita effettiva per tutti”.

Commenta con il tuo account Facebook