MONTALTO DI CASTRO – Outodoor education: la nuova azione del progetto “SOStenibile – La crisi è l’occasione” ha visto protagonisti 100 ragazzi delle classi seconde della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo Montalto.

Associazione Juppiter e Comune di Montalto aggiungono così un tassello a questo ambizioso progetto realizzato grazie a Enel.

Una mattinata in mezzo alla natura, immersi nel verde della Riserva naturale La Feniglia (Gr),  impegnati in laboratori esperienziali accompagnati da tre guide ambientali della cooperativa LeAli. 

Riconoscimento di piante e arbusti della macchia mediterranea, birdwatching e conoscenza della fauna della laguna, e laboratori sensoriali con l’aiuto di specchi per simulare il volo e camminare bendati per sperimentare l’orientamento senza il supporto della vista, potenziando gli altri sensi.

Incontrare la natura come forse i ragazzi non avevano mai fatto, perché per amarla e rispettarla occorre conoscerla prima di tutto. 

L’outdoor education rappresenta un passaggio importante del progetto in cui dopo tanti mesi di approfondimento delle tematiche ambientali, i ragazzi hanno avuto occasione di sperimentare direttamente cosa significhi essere a contatto con la natura, prestando attenzione alle caratteristiche del territorio e alle necessità che presenta.

Articolo precedenteVetralla. Il 10 giugno la manifestazione canora ‘la Selva d’Oro’
Articolo successivoCivita Castellana. Giampieri: da oggi in vigore l’ordinanza per il divieto di usi impropri fornitura idrica potabile