Fabio Valentini

MONTALTO DI CASTRO Mobilità sostenibile. L’amministrazione comunale ha preso nuovi accordi con Enel Energia Spa e Astral Spa per attuare una politica energetica per lo sviluppo economico, sociale e ambientale del territorio.

I progetti prevedono la realizzazione di una rete di ricarica per veicoli elettrici, ovvero l’installazione di infrastrutture intelligenti in vari punti dell’area urbana. Gestite con le più avanzate tecnologie informatiche per il controllo e la gestione remota, in grado di rispondere alle attuali e future esigenze di una mobilità urbana evoluta e sostenibile.

«Per l’Unione Europea la mobilità urbana rappresenta un fattore di crescita – spiega Fabio Valentini, delegato alle Smart City e innovazione -. Tanto che la Commissione Europea ha adottato nel 2011 il “Libro Bianco – Tabella di marcia verso uno spazio unico europeo dei trasporti – Per una politica dei trasporti competitiva e sostenibile”.

Con le nuove tecnologie, intendiamo attuare azioni che possano ridurre le emissioni nocive nell’atmosfera, con l’obiettivo di tutelare la salute e l’ambiente. Il mercato dei veicoli elettrici è in fase di crescita, e grazie all’impegno di Enel Energia e Astral, l’amministrazione comunale valuterà, insieme ai tecnici delle rispettive aziende, le aree più idonee presenti sul territorio sulle quali installare gli impianti di ricarica per i veicoli elettrici.

Tra i progetti pilota, quello di Astral, denominato “Strada Solare Autonoma” – continua Valentini – è volto anche all’installazione di barriere antirumore fotovoltaiche su una o più strade regionali. Sono sicuro – conclude Valentini – che la cittadinanza apprezzerà questa strategia politica volta ad una maggiore diffusione delle infrastrutture di ricarica per i combustibili alternativi, al fine di ridurre la dipendenza dal petrolio e da altri carburanti tradizionali».
Commenta con il tuo account Facebook