«Non possiamo che dare tutto il nostro appoggio agli studenti dell’ Istituto Alberghiero “Alessandro Farnese” che ieri mattina hanno esercitato il loro sacrosanto diritto di protesta per rendere pubblica la situazione della loro scuola.

Ci hanno messo la faccia – denuncia Corniglia Francesco, consigliere M5stelle Montalto di Castro – e stamani sono andati nei locali del Comune di Montalto di Castro per incontrare direttamente il Sindaco ed esporre le loro ragioni.

Citiamo testualmente quanto riportato sul sito internet dell’istituto “…la scuola di nuova costruzione, è dotata di spazi e strutture invidiabili. L’immediata vicinanza con i centri sportivi comunali offre inoltre agli alunni la possibilità di seguire corsi di nuoto e palestra per tutto l’anno scolastico.
La totale assenza di barriere architettoniche, le strutture igienico sanitarie e la collaborazione con il vicino centro “Maratonda”, fanno dell’IPSEOA di Montalto di Castro una scuola dove anche i diversamente abili possono trovare un ideale inserimento scolastico ed un possibile futuro lavorativo”.

La realtà raccontata dagli studenti è molto diversa e può essere riassunta in questa frase – assenza di interventi di ripristino strutturale da molti anni.

Sono presenti infiltrazioni di acqua dal tetto, malfunzionamento dell’impianto di climatizzazione (nel 2018 i nostri ragazzi devono ancora fare lezione senza riscaldamento?), finestre danneggiate, presenza di crepe nei muri.

E’ innegabile che l’Istituto ha bisogno di una urgente e improrogabile opera di ristrutturazione e soprattutto di controllo affinchè tutti gli impianti (elettrico, idraulico, antincendio, emergenza..) vengano verificati.

Esistono inoltre interi ambienti non utilizzati quali il piano seminterrato ed un’intera ala del primo piano.

Ma non è finita qui purtroppo, quest’anno indiscrezioni ci dicono che siano stati chiesti dei soldi ai ragazzi ed alle loro famiglie per poter frequentare il vicino Palazzetto dello Sport al fine di svolgere attività sportiva nell’orario scolastico.

Se questo fosse vero sarebbe inaccettabile, così come inaccettabile è lo stato di degrado dell’area verde intorno alla scuola sfalciato poco prima che inizi l’anno scolastico e poi abbandonato.

Tra pochi mesi il Consiglio Comunale dovrà approvare il nuovo bilancio previsionale, è obbligo della Giunta Comunale e dell’intera maggioranza trovare i fondi per porre rimedio anche a questa problematica.

In occasione della donazione fatta alla scuola dal comune di Montalto di un forno per il laboratorio di pizzeria (ci risulta un forno usato, trasferito da altra struttura pubblica e precisamente dallo stabilimento balneare Tuttialmare ) il Sindaco affermava “ In questi anni abbiamo collaborato e portato avanti numerose iniziative con l’istituto Alberghiero che sta diventando un’eccellenza nella nostra provincia…”

Facciamo in modo che queste non rimangano solo parole ma fatti concreti. E’ in gioco il futuro di molti ragazzi che cercano di costruirsi un futuro nel campo della ristorazione e della gestione di strutture ricettive in un paese che dovrebbe puntare sulla valorizzazione del turismo e dell’enogastronomia».

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email