Una donazione di sangue a tinte rosa per la festa della donna per dire basta alla violenza di genere.

Così l’Avis di Monte Romano ha scelto di festeggiare l’8 marzo chiamando a raccolta le donatrici di sangue che si sono recate presso l ‘ Autoemoteca in piazza XXIV MAGGIO per il gesto di solidarietà. Le donne dell’associazione hanno voluto celebrare così il più alto valore della parità di genere abbattendo qualsiasi pregiudizio anche in tema di beneficenza.

Ad accompagnarle il presidente di Avis Monte Romano, Giovanni Pietrangeli e il suo Direttivo «Una donazione in occasione dell’8 marzo ha voluto ricordare a tutti, quanto la solidarietà abbia un’accezione tutta femminile». «Non solo, il segnale delle nostre iscritte assume un valore simbolico molto più ampio anche contro il femminicidio contrapponendo con un piccolo gesto il sangue donato a quello versato nei numerosi casi di violenza sulle donne che si registrano troppo spesso». Le donatrici poi al termine della donazione sono state omaggiate di un ramoscello di mimosa.
«La Giornata della Donazione ha visto ben 41 DONAZIONI DI SANGUE tra uomini e donne a testimoniare come sempre la vicinanza della Popolazione all’ AVIS e nel 2019 abbiamo iniziato già con 4 nuovi donatori ….Il Direttivo ringrazia tutti i Donatori di Monte Romano per la Solidarietà dimostrata …Sono numeri importanti per una piccola sezione come la nostra …il 2018 ha visto ben 170 sacche donate di Sangue ….in crescita rispetto al 2017 e in crescita anche la presenza di nuovi donatori….
Il sangue è un importantissimo tessuto non riproducibile in laboratorio che può salvare la vita di molte persone.
In Italia ogni anno vengono trasfuse oltre 3 milioni di unità di emocomponenti (oltre 8mila al giorno) e più di 800mila kg di plasma sono utilizzati per la produzione di farmaci plasmaderivati.
Per diventare donatori occorre avere un’età compresa tra 18 anni e i 60 anni, un peso non inferiore a 50 Kg e godere di buona salute.
Vi aspettiamo a Giugno….GRAZIE DI CUORE da parte di tutti Noi per quello che fate….VIVA L’ AVIS DI MONTE MONTE ROMANO…»

Commenta con il tuo account Facebook