MONTEFIASCONE – La gara di recupero, della categoria Iuniores Elite, che si è giocata, nella giornata di ieri sullo stadio delle Fontanelle, dal fondo piuttosto pesante, in un pomeriggio dal cielo coperto, alla presenza di una cinquantina di spettatori, ha avuto ancora un esito negativo per la formazione locale che ora si ritrova nella zona bassa della classifica.
Le due formazioni sono scese in campo abbastanza determinate alla ricerca dei tre punti, in modo particolare la formazione locale che, in questo scorcio di campionato, ha veramente necessità di punti se vuole, tirarsi fuori da una posizione di classifica abbastanza compromettente ma fin dai primi minuti, quella più determinata è apparsa la formazione ospite di mister Micheli, che si è impadronita del centro campo, zona nella quale, poi, per tutta la gara, ha fatto quello che ha voluto. La formazione locale di mister Capotosto è incappata e stata vittima delle maglie della formazione ospite, per cui non è mai riuscita ad impensierirla più di tanto.

Al venticinquesimo, poi, la doccia fredda; un forte dissenso tra difesa e portiere, così, il colpo di testa di Nardecchia, in un suo intervento di difesa, è finito in fondo alla propria rete; il più classico delle autoreti. Subito il goal, la formazione locale ha cercato di reagire ma, un certo scollamento tra i vari reparti, la poca efficienza, sia in fase di contenimento che di costruzione a centro campo, non le hanno consentito di riacciuffare il risultato e raddrizzare una gara. Il tempo scorreva via inesorabilmente, la formazione ospite creava altre occasioni e, almeno in una, andava veramente vicino al raddoppio. Dopo due minuti di recupero La Regina mandava tutti a prendere un te caldo sul risultato di uno a zero per la formazione ospite.

Al ritorno in campo, per la seconda frazione di gioco, gli spettatori si aspettavano una reazione da parte dei propri beniamini locali, reazione che però i ragazzi di Capotosto non riuscivano a mettere in atto, in quanto la strategia tattica del gioco non mutava, con la formazione ospite sempre padrona a centro campo ed abbastanza proiettata in avanti.

Nello scorrere dei minuti i locali cercavano si spingere ancor più in avanti alla ricerca del pari ma, causa anche una certa lentezza nelle manovre e poca tempestività nel calciare a rete, anche da facili posizioni, in area, non riuscivano a mettere la sfera in rete, anzi, era la formazione ospite a respingere colpo su colpo e, proprio quest’ultima si rendeva pericolosa sfiorando nuovamente la marcatura, con due limpide occasioni, una su calcio piazzato, l’altra su calcio d’angolo. In dubbio il mancato calcio un rigore non concesso alla formazione locale intorno alla metà della seconda frazione di gioco. Dopo quattro minuti di recupero, giungeva il triplice fischio finale del direttore di gara, che sanciva la vittoria del Fiumicino ed una nuova sconfitta per il Montefiascone.

Una gara, ancora da dimenticare per la formazione di Capotosto, tre punti preziosi per il Fiumicino che naviga in una zona più tranquilla della classifica.

0 Montefiascone: Silvestri; Battisti, Menichelli; Guidozzi, Viglianisi, Nardecchia; Brachino, D’Alessio, Todisco, Buratti, Chiarolanza. A disp.: Bonifazi, Vittori, Chiavarino, Moscetti, Sabatini. All. Capotosto

1 Fiumicino: Miccinilli; Maroncelli, Mignanti; La Morgia, Quintili, Ciammella; Erasonaei, Manzari, Pranzetti, Zucchi, Barone. A disdp.: Loioli, De Fazi, Roscioli, Avolio, De Martinis. All. Micheli.

Arbitro: Sig. La Regina di RM1

Marcatori: 25 pt aut. Nardecchia(M).

Pietro Brigliozzi

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email