MONTEFIASCONE – Una vittoria che, comunque, determina il salto di categoria per i ragazzi di mister Crisostomi e da lustro all’intera A.D.S. Montefiascone del presidente Lorenzo Minciotti.

Una gara bella, tirata e divertente con tanto spirito agonistico quella che, i circa ottanta spettatori, hanno potuto vedere dagli spalti dello Stadio delle Fontanelle, dal fondo in buono stato, sul quale si è disputata la gara in un pomeriggio dal cielo terzo, con una temperatura mite.

La formazione locale si è licenziata dal suo pubblico con una sonante vittoria, durante la quale, ha sempre avuto in mano il pallino del gioco e, non sempre, la fortuna è stata dalla sua parte visti i due legni colpiti, uno per tempo.

La formazione locale di mister Crisostomi doveva vincere per fare il salto di classifica, la formazione ospite doveva vincere per non retrocedere. Così buona parte della prima frazione di gioco è scivolata via con tante buone azioni in avanti da parte delle due linee offensive, anche se, ad andare vicino al goal, è stata la formazione locale, allorché, intorno al quindicesimo, ha colpito un palo.

Al ventunesimo la svolta, con un tiro secco e preciso, su bell’azione corale d’attacco, Menghinelli veniva a trovarsi a tu per tu con l’estremo difensore Mearelli che lo batteva in uscita. Sboccato cosi il risultato, la formazione ospite cercava di reagire costruendo alcune belle azioni, ma la retroguardia locale non si faceva sorprendere, anche se, in una occasione, intorno al trentesimo, non era tanto determinata ad intervenire sul portatore di palla, rischiando di subire il pareggio. Al trentacinquesimo tutti al riposo con i locali in vantaggio per una rete a zero.

Al ritorno in campo, per la seconda frazione, iniziava subito una girandola di sostituzioni specialmente da parte di mister Crisostomi; sostituzioni che si rivelavano valide per la serie di reti che, poi, nell’arco del resto della gara, avrebbero messo a segno.

Gli ospiti tentavano una reazione per rimettere in piedi la gara, ma la formazione locale insisteva nella sua manovra offensiva, imponendosi a centro campo, con una difesa abbastanza alta ed una linea d’attacco abbastanza scoppiettante, così, in due occasioni, sfiorava il raddoppio che però giungeva, al diciottesimo, su calcio piazzato, magistralmente battuto dal nuovo entrato Fattorini.

Sul due a zero gli ospiti si perdevano d’animo, mentre i locali non si accontentavano insistendo nelle loro azioni offensive, colpendo di nuovo un palo intorno al ventesimo ma il goal era nell’aria e giungeva, di li a poco, al ventitreesimo, per opera di Fabrizi. Questo terzo goal tagliava letteralmente le gambe agli avversari che perdevano ogni speranza accusando un certo sbandamento, e, due minuti dopo, al venticinquesimo, subivano la quarta rete per opera di De Santis.

La gara non aveva più storia, anche se, i locali insistevano nelle loro azioni d’attacco mentre la formazione ospite assumeva un atteggiamento abbastanza falloso su ogni contrasto. Il direttore di gara, Noto, concedeva circa otto minuti di recupero, e, nel penultimo, era De Nicola a portare a cinque il bottino per i suoi. I ragazzi di mister Crisostomi, pur non avendo vinto il campionato, essendo al secondo posto, fanno ugualmente, il salto di categoria.

5 Montefiascone: Trincia; Vallone, Guagliardo; Filié, Rosetto, Ciampicotto; Martinelli, Cannavacciolo, Paoletti, Menghinelli, Battaglini. A disp.: Maurelli, Conti, De Santis, Fabrizi, Chiavarino, De Nicola, Fattorini. All. M. Crisostomi.

0 Etruria Calcio: Mearelli; Verrucci, Pacelli; Ambrosini, Fioramanti, Munteanu; Servignani, Evangelisti, Giunta, Dragomirescu, Bedini. A sip.: Bengante, Boschi, Mocci, Diedhiou, Berti, Di Silvio. All. L.Fortuni

Arbitro: Noto di VT

Marcatori: 21° pt Menghinelli(M), 18° st Fattorini(M), 23° st Fabrizi(M), 25° st De Santis(M), 47° st De Nicola(M).

Pietro Brigliozzi
Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email