“Circa un mese fa – comunicano i consiglieri di opposizione Danti Andrea, Manzi Paolo Domenico, Celeste Orietta, Ranaldi Maria Cristina e Ceccarelli Massimo – eravamo sobbalzati sulla sedia nell’apprendere che il Sindaco di sinistra di Montefiascone aveva dato un incarico – da oltre 10.000 euro – all’Ing. Rossano Capocecera, per “proteggere i dati personali” dell’amministrazione di Montefiascone.

“Pensando male”, avevamo ipotizzato che l’incarico fosse in qualche modo collegato al fatto che il già consigliere comunale di Fratelli d’Italia era stato determinante per sfiduciare il Sindaco e la Giunta di centrodestra e determinare l’arrivo del Commissario Prefettizio.

Ci sbagliavamo.

Abbiamo fatto richiesta di accesso agli atti e, nei giorni scorsi, ne abbiamo preso visione.

Nel curriculum consegnato dall’Ing. Capocecera al Comune di Montefiascone si legge che lo stesso è UN INGEGNERE CHIMICO, che lavora per una azienda internazionale che PROGETTA TRATTAMENTI CHIMICI e ricopre il ruolo di District Manager Nord/Est Europa nel SETTORE ENERGETICO.

Tra le esperienze professionali si legge, ancora, che lo stesso si è occupato di APPLICAZIONI CHIMICHE IN IMPIANTI PETROLIFERI e attività di DECONTAMINAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DEGLI IMPIANTI.

Il curriculum è, invero, molto più articolato in quanto l’Ing. Capocecera, nella sua esperienza lavorativa, si è occupato di molto altro (mercato energetico, raffinerie, impianti di estrazione oil&gas, centrali elettriche, impianti di produzione di biodiesel, acciaierie …).

Alla luce, dunque, dei titoli e delle esperienze lavorative indicate, l’Amministrazione di sinistra di Montefiascone non poteva, dunque, che scegliere l’Ing. Capocecera per “proteggere i dati personali” dell’amministrazione.

Bravo Sindaco, le competenze vanno senz’altro premiate!

Anche perché, a fronte di un simile curriculum, forse solo l’Ing. Scaroni (ex Presidente Eni S.p.a.) poteva competere con l’Ing. Capocecera!

Tra la documentazione che ci è stata messa a disposizione dal Comune di Montefiascone non abbiamo trovato curriculum di altri soggetti ma, d’altra parte, a cosa sarebbe servito fare un bando pubblico o simili; il Capocecera avrebbe prevalso ugualmente!   

Ad ogni buon conto reiteriamo i migliori auguri per il nuovo incarico all’Ing. Capocecera, divenuto, in men che non si dica, da “ingegnere chimico, esperto in impianti petroliferi” a protettore dei dati personali dell’amministrazione di Montefiascone/Texas”.

E il cittadino paga”.

Articolo precedente“Giovani e Colori”, la manifestazione organizzata all’interno del progetto “SOStenibile – La crisi  è l’occasione”
Articolo successivoMassimiliano Romeo: “Centrodestra di governo avanti con Ubertini, persona che ha portato 37 milioni di euro a Viterbo”