MONTEFIASCONE – Con tempestività e molto intelligentemente, la Giunta di Montefiascone, guidata dal sindaco M. Paolini, nella seduta di oggi, ha approvato un importante provvedimento che riguarda il cimitero su suggerimento del delegato al medesimo A. Merlo; vediamo di cosa si tratta.

Il documento è registrato al n. 282 del ventiquattro ottobre duemiladiciassette, è classificato con esecuzione immediata, per cui, in questi giorni, verrà regolarmente affisso nei punti più frequentati del cimitero stesso, oltre che nell’albo pretorio del comune.

Il delegato Merlo, nel suo aggirarsi attentamente per il civico cimitero, si è accorto che vi sono tante tombe, ormai ultra centenarie ed in stato di totale abbandono, come pure altre, anche se non centenarie, comunque, in forte degrado visto che nessuno se ne occupa. Alla luce di tutto ciò, con la consulenza della sua segreteria, ha pensato prima e suggerito poi, al responsabile amministrativo del cimitero, che è giunto il momento che l’Amministrazione si riappropriasse di tale aree al fine di bonificarle prima, con la riesumazione di quanto in esse contenuto, e di rimetterle disponibili sul mercato a disposizione dei cittadini che ne faranno richiesta.

Tale provvedimento aveva necessità di essere approvato dalla Giunta che, nella seduta di oggi, lo ha fatto, saggiamente, condividendo la proposta del consigliere delegato Merlo. Ora verranno emesse le norme applicative e portate a conoscenza degli eventuali eredi ed interessati. Questi avranno tempo tre mesi per recarsi presso lo specifico ufficio del comune per comunicare le loro intenzioni le quali si configurano ed concretizzano in due scelte: rinunciare all’area della tomba e quindi retrocederla al comune, oppure rinnovare la concessione, prendere cura della tomba e quindi mettere in atto tutte quelle procedure tecniche per il ripristino e l’applicazione di tutte le caratteristiche che una tomba deve avere in base al regolamento di polizia mortuaria e delle leggi vigenti.

Un altro grosso ed importante risultato raggiunto dal Merlo; un provvedimento che, negli ultimi anni, non era mai stato messo in atto, se non, quando, più di diversi anni fa, allorché venne bonificato il settore delle tombe a terra, sul lato sinistro dell’ ingresso al vecchio cimitero.

Pietro Brigliozzi

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email