Villa Serena

Con lettera aperta firmata dal Segretario Provinciale Francesco Guitarrini  e dal Segretario Generale Renato Trapè, CISL FP Viterbo scrive al Sindaco del Comune di Montefiascone.

«Apprendiamo – si legge nella lettera – di un Consiglio Comunale svoltosi sabato u.s. nel quale si è infuocato il dibattito sul punto all’ordine del giorno relativo a Villa Serena.

Crediamo si debba far luce su che tipo di Società è oggi Villa Serena, chi dispone e da linee di indirizzo all’Amministratore, che autonomia ha Villa Serena della quale riconosciamo pubblicamente il valore, l’assistenza erogata e la professionalità dei dipendenti tutti.

Apprendiamo anche di una nota della CGIL Funzione Pubblica e Le chiediamo se quanto denunciato rispetta relazioni sindacali corrette e rispettose dei ruoli.

Ci sovvengono poi alcune domande che, a più riprese e da varie sigle sindacali, sono state poste all’attenzione degli interlocutori ufficiali.

Aspettiamo risposte da Lei di cui conosciamo la sensibilità sindacale ed i suoi trascorsi.

Le sembra corretto che una Società sotto diretto controllo del Comune possa ancora consentire l’applicazione di un C.C.N.L. non firmato da CGIL CISL e UIL e fortemente penalizzante nei confronti dei dipendenti? Lo stesso C.C.N.L., se la memoria non ci inganna, da Lei contestato allora come sindacalista alla precedente gestione GERES.

Le sembra corretto il dumping contrattuale che ne deriva, con la conseguenza di pagare all’interno della stessa struttura salari diversi ad operatori di stessa qualifica?

Le sembra corretto non conoscere l’esito della richiesta di conguaglio arretrati da parte dei dipendenti interessati?

Da ultimo, in merito ad una voce insistente riguardo alla esternalizzazione del servizio di mensa. Sarebbe paradossale dare in gestione ad esterni un servizio così delicato da parte di una struttura pubblica, processo neanche ipotizzato dal precedente socio privato.

Ci affidiamo alla Sua sensibilità sindacale e attendiamo fiduciosi risposte alle nostre domande».

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email