Il Presidente dell’Associazione Via Francigena di Montefiascone, comunica con soddisfazione che, per favorire ulteriormente i pellegrini viandanti sulla via Francigena, nel loro camminare verso Roma, è stato aperto un ulteriore punto, presso il quale essi possono avere le credenziali del centesimo Kmetro dalla Tomba di Pietro.

Il nuovo punto si trova presso il notissimo ristorante “Da Paolino”, lungo la Via Bandita che porta alla Rocca dei Papi ed al tempo stesso percorre il lato ovest della città dal quale si può ammirare, in una visione mozzafiato, l’intera Valle Perlata, il meraviglioso Lago di Bolsena, ed all’estremo orizzonte il gruppo montagnoso dell’Amiata in terra di Toscana.

Sig. Lidio. un nuovo punto di verifica in una meravigliosa parte della Città che domina la Valle Parlata, il Lago, il complesso dell’Amiata

Un punto del quale non si poteva fare a meno, che ha principalmente una valenza di carattere storico culturale ma anche per la bellezza del panorama. Il nuovo punto di verifica in Via Bandita, vicino Via della Rocca dei Papi dove i tanti pellegrini che percorrono la Via Francigena ed attraversano la nostra città di Montefiascone sono soliti camminare fin su alla Rocca, molti salgono persino fino alla sommità della Torre del Pellegrino e non volevamo penalizzarli. Questo è il vero motivo che ci ha spinto a realizzare il nuovo punto di verifica con concessione delle credenziali. Pellegrini, Centesimo Kmetro, Monumento al Pellegrino, Rocca dei Papi e Torre del Pellegrino sono un’unica imprescindibile realtà che pone la nostra città in punto unico e privilegiato della Via Francigena. Un insieme di tanti elementi come questi non si riscontrano in nessun altro punto dell’intera lunghezza della Via Francigena; possiamo dirlo a testa alta; Montefiascone, città luce della Via Francigena.

Pietro Brigliozzi

Articolo precedenteAil Nazionale ricevuta dal Presidente Mattarella
Articolo successivoComunali Viterbo, diminuisce la percentuale dei votanti