Nell’incontro che il programma Agorà di Rai Tre, sta tenendo nel comune di Marta, con l’assemblea dei trentuno sindaci, che sono contro l’impianto di geotermia previsto dal governo nel paese di Castel Giorgio, Alto Lazio-Bassa Umbria, era assente il sindaco Massimo Paolini, il quale, in sua vece, dimostrando ancora poca sensibilità al problema e le gravità di cattivo impatto ambientale che esso nasconde, ed in rappresentanza del Comune, ha delegato la sua vice Orietta Celeste, la quale, nel famoso consiglio comunale del diciotto aprile, si era astenuta dal votare proprio questo argomento l’ordine del giorno presentato dalla Chiatti, con la motivazione, rispettando e condividendo quanto sosteneva lo stesso capogruppo di maggioranza Leonardi, al quale la Celeste fa capo, non era stato trattato in pre consiglio; pre consiglio che, poi, come la Chiatti ha riferito, non c’è stato.

Marta era presente, in qualità di coordinatrice della salvaguardia delle realtà ambientali della nuova formazione politica, in cui milita, Forza Italia, Rita Chiatti che è stata anche intervistata e, nel corso del dialogo ha dimostrato di avere una buona competenza in materia. Essa è stata persona molto gradita da tutti i sindaci visto che, tra l’altro, con Andrea Di Sorte, è stata la fondatrice del movimento dei trentuno sindaci e si sta impegnando contro la Geotermia in modo costante al limite della caparbietà, nell’esclusivo interesse dei cittadini e per la salvaguardia dell’ambiente naturale.

Da non sottovalutare che si è verificato quanto qualcuno aveva predetto; alla Chiatti potranno togliere tutte le deleghe che vorranno, ma sarà sempre e comunque riconosciuta da tutti i ben pensati ed esperti politici, come l’artefice indiscussa della prestigiosa Associazione dei Trentuno Sindaci e paladina della difesa dell’ambiente.
C’è da prendere atto che il sindaco Paolini, in importanti occasioni come questa e similare, è molto assente delegando, spesso, le persone meno adatte alle circostanze ed alle tematiche delle quali si parla.

 

Pietro Brigliozzi