REGIONE – “Giù le mani dalla Madonnella: l’idea di un impianto di lavorazione di fanghi da acque reflue, provenienti da Roma e da altre grandi città, è semplicemente assurda. Un progetto cui siamo decisamente contrari che sta suscitando forte preoccupazione tra i cittadini di Montefiascone, e non solo.

 

Per questo presenterò un’interrogazione all’assessore regionale all’ambiente, Mario Buschini, affinché si possano valutare soluzioni alternative. La località Madonnella, dove si vorrebbe realizzare il centro di stoccaggio dei fanghi, dista pochi chilometri dall’area urbana, ciò significa che i camion diretti all’impianto dovrebbero obbligatoriamente attraversare il centro della città ponendo seri problemi di salubrità dell’aria, di traffico e di sicurezza.

 

E questo è solo uno dei tanti motivi per cui l’impianto non dovrebbe essere costruito su quel sito. Mi auguro che prevalga il buon senso e la ragionevolezza di voler individuare, di concerto con tutti i soggetti interessati, un’area meno impattante non solo per Montefiascone ma anche per altri comuni limitrofi”. E’ quanto dichiara Daniele Sabatini (foto), capogruppo Cuoritaliani in Regione Lazio.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email