Nell’ambito della rassegna di arte contemporanea “Icaro abita qui” presso le ex carceri papaline, Rocca dei papi di Montefiascone, il 02 agosto 2019, ore 20.00: “FrattoC2: finestre sul Rapimento”, omaggio all’artista Carlo Vincenti.

Fabio Vincenti legge brani del fratello Carlo accompagnato dalle improvvisazioni sonore di Antonio Tonietti e Alfonso Prota con gli strumenti collage realizzati da Antonio Tonietti.

Il gruppo FrattoC opera dal 2016 per ripresentare le opere visive e gli scritti di Carlo Vincenti (VescoVI,  1946-1978), Antonio Tonietti realizza gli strumenti artigianali che suona insieme ad Alfoso Prota, regista.

Finestre sul Rapimento della conoscenza, di cubicoli di malta e cemento, screpolati sulle pietre del tempo. Le parole di Carlo, cadute nei silenzi totalitari, rivendicano un finimondo che non arriva mai, dentro cui dovremmo addormentarci, come onde di colla, anilina e carta. Diamo voce a Vincenti, e viva, per sempre. Fratto C/2, i suoni, le parole, le opere. Carlo Vincenti, VescoVI, 5 esco 6.
Commenta con il tuo account Facebook