Appena qualche giorno fa, precisamente martedì, sei agosto, il Centro Anziani di Montefiascone, nei locali della storica sede di Via Bandita, ha tenuto la seduta elettorale per il rinnovo dell’intero staff dirigenziale.

La partecipazione degli iscritti al Circolo, circa quattrocentoventicinque, come ci ha riferito il presidente di seggio, Eugenio Napoli, è stata abbastanza buona, anche se poteva andar meglio, visto che hanno partecipato, attivamente, alla votazione, soltanto duecentonovantasette, tuttavia, il quorum necessario, è stato abbondantemente superato.

Questa la lista degli eletti che costituiscono il nuovo consiglio direttivo: Anna Maria Ricci con novantadue voti, Gennarina Pelabasto con ottantotto, Filippo Ranucci con settanta, Tommaso Manzi con cinquantanove, Margherita Conestà con cinquantasette, Bruno Ceccariglia con cinquantaquattro, in fine Benito Burla con quarantotto.

Insieme al direttivo sono stati rinnovati anche i tre revisori dei conti ed i tre probiviri. Nel triunvirato dei revisori dei conti sono stati confermati Primo Ricci e Luciano Piciucchi, mentre, Mario Manghini, è risultato il nuovo eletto. Dello staff dei probiviri fanno parte i nuovi entrati Marcello Menghini e Giavanna Giraldo con la riconfermata Angela Morichetti.

Non è mancato il colpo di scena: le prime due signore elette, Ricci e Pelabasto, con un atto di generosità, hanno lasciato di assumersi l’incarico di presidente, lasciando, tale ruolo, al primo uomo eletto, nella persona di Filippo Ranucci che ha accettato ringraziando le signore per tanta insolita generosità. La Ricci si è tenuta la vice presidenza, alla Pelabasto è andata la segreteria mentre a Tommaso Manzi è andata la tesoreria, a Benito Burla è rimasto l’incarico di addetto agli eventi musicali ricreativi.

Questo direttivo rimarrà in carica per tre anni come previsto dallo statuto del Circolo.

Pietro Brigliozzi

Commenta con il tuo account Facebook