Angelo Merlo

Il consigliere A. Merlo, avendo ricevuto la delega allo Svilluppo del Lago, si mise subito all’opera per il recupero di un’area demaniale lungo il fosso della Ciucciara.

Ne seguirono una serie di atti e sopralluoghi e ciò che emerse sembrava di semplice soluzione; cosa che non avvenne, così, iniziò una serie di chiacchiere di ogni tipo. Ora, una volta per tutte, il consigliere Angelo Merlo vuol fare solo chiarezza con atti ufficiali chiedendone la pubblicazione.

Consigliere Merlo come mai questa sua iniziativa?
Le motivazioni sono molto semplici e si possono raccogliere in un unico motivo: fare chiarezza con una corretta informazione a tutti i cittadini.

Come mai, ora che sta nella Lega con l’amico Bracoloni, questa esigenza?
Le motivazioni sono semplici. Prima di tutto sono stato spinto a fare chiarezza dai molti articoli usciti sulla carta stampata, poi dalle molte considerazioni ed illazioni, poco oggettive che sono state fatte su testate di giornali online locali e sembra non abbiano mai fine.
Per queste motivazioni, nella giornata di oggi, ho inoltrato, con regolare protocollo, al n. 0025393 Cat.1 Classe 11, Fasc.1, formale richiesta al Presidente del Consiglio Comunale affinchè invii copia della sentenza-causa della strada denominata Ciucciara presso il lungolago di Montefiascone notificata con PEC il 4/04/2018; copia della lettera dell’Avv. Costa notificata tramite E-Mail il 5/04/2018; copia verbale della Polizia Municipale di Montefiascone inerente alla strada Ciucciara del 9/01/2017 e data trasmissione dell’atto separato alle autorità Giudiziaria. Con questa iniziativa, alla quale poi seguiranno precisazioni nella sede competente, mi auguro che tutti i cittadini di Montefiascone abbiano chiaro quanto accaduto.

Pietro Brigliozzi

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email