MONTEFIASCONE – Dopo lo straordinario successo riscosso lo scorso anno, venerdì 12 gennaio dalle ore 18.00 alle ore 24.00 torna all’Istituto “Dalla Chiesa” di Montefiascone “La notte nazionale del liceo classico”, il modo migliore per festeggiare il primo posto nella classifica provinciale Eduscopio promossa dalla Fondazione Agnelli che per il secondo anno consecutivo il liceo falisco ha conquistato.

La “Notte del liceo classico” è una manifestazione di carattere nazionale che si propone di rilanciare e sostenere, in quest’epoca di profondi cambiamenti e innovazioni didattiche dovuti alla sempre maggiore incidenza delle nuove tecnologie nell’istruzione, l’importanza e il valore formativo degli studi letterari, storici e filosofici, delle lingue antiche e di tutto ciò che si riassume nel concetto di “cultura classica”.

L’evento, nato in una scuola del sud Italia, si è presto diffuso su tutto il territorio nazionale, al punto da portare alla creazione di una vera e propria rete di scuole alla quale oggi aderiscono circa quattrocento licei che tutti insieme, contemporaneamente, il 12 gennaio dal pomeriggio e fino alla mezzanotte apriranno le loro porte a chiunque vorrà condividere il loro progetto educativo.

Non si tratta naturalmente di una semplice attività di orientamento rivolta ai nuovi iscritti, per quello ci sono già le tradizionali giornate di scuola aperta. Si tratta invece di un’esperienza a tutto campo che si propone di coinvolgere il territorio con una serie di proposte culturali, artistiche e laboratoriali che mirano a documentare l’attualità dell’antico e l’immutato valore educativo di studi che da sempre costituiscono il miglior biglietto da visita per chi intende proseguire gli studi universitari.

L’Istituto “Dalla Chiesa” di Montefiascone non poteva mancare ed ha organizzato per l’occasione una vera e propria “Notte Bianca” con rappresentazioni teatrali, letture animate, performace, mostre fotografiche e di arti visive, conferenze, dibattiti, gare di Debate, letture di poesie e degustazioni ispirate al mondo antico che siamo sicuri susciteranno l’interesse e l’apprezzamento dei partecipanti. Tutti naturalmente sono invitati a partecipare: alunni, ex alunni, genitori, docenti, ex docenti e chiunque altro vi abbia interesse e voglia vivere un’esperienza sicuramente gratificante.

Commenta con il tuo account Facebook