La trasmissione di Rai 1 dedicherà, il 3 gennaio, uno spazio informativo sull’esposizione allestita nel monastero di San Pietro

Unomattina, lo storico contenitore di Rai 1, dedicherà uno spazio alla mostra multimediale immersiva della Spezieria delle Benedettine di Montefiascone (VT). La trasmissione aprirà una finestra informativa sull’esposizione, nella puntata del 3 gennaio, intorno alle ore 9. “Sarà un’importante occasione per promuovere la mostra e far conoscere un luogo meraviglioso di Montefiascone al grande pubblico – sottolineano dall’associazione Rocca dei Papi per una ecologia integrale –. L’esposizione sarà visitabile fino al 9 gennaio, all’interno del monastero di San Pietro, nel rispetto delle disposizioni anticovid”.
Attraverso la fusione tra arte e tecnologia, la mostra propone un viaggio attraverso la storia dell’antica spezieria, importante patrimonio culturale della cittadina che si affaccia sul lago di Bolsena. Una serie di pannelli esplicativi accompagna il visitatore fino alla visione completa della spezieria, ricostruita in modo scenografico nella grande sala del monastero. Qui una proiezione multimediale ricrea, attraverso una combinazione d’immagini in singolare composizione e messa in scena, la raccolta completa di albarelli, scatole, mortai, brocche e vasi conservata attualmente in una grande vetrina nella sezione ceramiche del museo di palazzo Venezia a Roma. La mostra è patrocinata dalla Regione Lazio, dal Comune di Montefiascone e dall’Ordine Farmacisti della provincia di Viterbo, con il sostegno di Cattolica Assicurazioni, Vivaio Il Giglio, Ceramisti Terra e Colore e La piccola galleria di Mari Rossana.