Alcuni giorni or sono Sandro Leonardi, il capo gruppo  dell’Amministrazione Paolini, dava notizia che l’Amministrazione aveva acquistato una nuova macchina per realizzare la segnaletica orizzontale sulle strade di Montefiascone.

Nobile iniziativa con un investimento giusto. Ora, avendo questo mezzo in proprio ed operai capaci, commentava il Leonardi, l’Amministrazione è in grado di fare le strisce della segnaletica orizzontale in ogni momento ed in modo continuativo senza pù sottostare a ditte o aziende specializzate nel settore. Si era in attesa della vernice.

Oggi l’avvio dei lavori; è stata realizzata la prima coppia di strisce sulla regionale Cassia, nei pressi delle entrate del cimitero.

Mi pare una scelta ponderata e saggia, in considerazione che, in quel tratto di Cassia, vi è anche l’accesso alla cantina sociale, ed un bar, per cui, una regolamentazione del traffico, anche pedonale, con adeguata segnaletica orizzontale, era più che doverosa, senza dimenticare che, quotidianamente, sono molte le persone che si recano al cimitero, spesso anziane, che fanno uso dei mezzi pubblici sia del trasporto locale che del trasporto regionale.

Le strisce erano estremamente necessarie; tutto questo non vuol dire che non lo siano anche in altri punti della città, come presso le scuole ed altri punti critici, come sugli incroci, nella zona dell’ospedale, innanzi alle banche, ai supermercati, agli uffici pubblici come le Poste, ed altri punti di maggior movimento pedonale.

Tuttavia, tutto e subito, in contemporanea, non si può fare, ci vorrà un certo tempo che, speriamo, sia il più breve possibile, proprio per la continua disponibilità della macchina.

Credo che ora, il lavoro è partito e, quindi, seguiterà nei prossimi giorni con un piano preciso e razionale, il contrario sarebbe proprio sconcertante e deludente.

Si è anche notato che è stata ripristinata l’illuminazione innanzi l’entrata della parte storica del cimitero, come pure sono state chiuse, in modo efficiente, anche se non razionalmente, le cassette elettriche di distribuzione, sparse per il cimitero; in sintesi si vede un buon intervento per quella buona manutenzione più volte sollecitata; l’impegno del consigliere delegato al cimitero si inizia a vedere.

Pietro Brigliozzi

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email