Sono arrivati i primi temporali di fine estate ed ecco che le criticità lungo la provinciale che collega la città di Montefiascone al sottostante lago di Bolsena, che erano state segnalate alcuni mesi fa, si sono puntualmente verificate.

La strada provinciale presenta criticità, problemi di stabilità lungo le scarpate, specialmente nel tratto che interessa i tornanti che la qualificano come strada di Montagna. Lungo circa due chilometri di strada, sulle scarpate, vi sono diverse piante che non sono in perfetto stato di conservazione, come pure, nel sottobosco, vi è tanto fogliame che le piogge trascinano lungo il pendio e si vanno a depositare sulla sede stradale con tutte le gravi negative conseguenze per il traffico automobilistico.

Circa tre mesi fa dette criticità vennero regolarmente segnalate all’attuale comandante della Polizia Locale; circa un mese fa ne seguì un sopralluogo con un vigile mandato dal medesimo comandante. Le criticità illustrate sul posto al vigile, vennero da questo accolte e condivise, secondo lui, era necessario un nuovo sopralluogo con dei tecnici per segnalare poi all’Ente Provincia, l’intera situazione di pericolo.

Qualche giorno fa, lungo la strada è stato veduto un camioncino della Provincia e qualche operaio, ma di detti lavori cautelativi, non se ne vista traccia alcuna, tanto è vero, che ieri alla presenza di un vigile urbano, i volontari della locale sezione di Protezione Civile hanno dovuto lavorare per diverse ore, proprio per rimuovere l’enorme quantità di fogliame e terriccio vario trascinato dall’acqua sulla sede stradale.

Ogni altro tipo di considerazione, e ci sono molte da fare, si lasciano ai lettori, tuttavia va segnalato, che nel campo della prevenzione, si è ancora molto indietro e vi è poca consapevolezza della sua importanza.

Brigliozzi Pietro