La gara del campionato Juniores Elite che si è svolta alla presenza di circa ottanta spettatori, con una temperatura mite, in questo pomeriggio di sole, sul terreno dello stadio delle Fontanelle, dal fondo in buone condizioni, è stata piacevole e divertente, con tutte e due le formazioni ben messe in campo e determinate a far propri i tre punti in palio, anche se, la più agguerrita è apparsa, fin dai primi minuti, la formazione di mister Crisostomi la quale, appena cinquanta secondi dal calcio d’inizio, poteva già essere andata a rete se, Trofim, trovatosi a tu per tu con l’estremo difensore Torre, non avesse, spedito la sfera fuori della porta.


La gara si rivelava piacevole con continui capovolgimenti di fronte con la formazione locale, avida della vittoria, sia per confermarsi in testa alla classifica che per confermare, davanti al proprio pubblico, il suo attuale buono stato di forma.

Per come si svolgeva la gara, tuttavia, il goal era nell’aria e lo realizzavano i locali, al quindicesimo con l’attaccante Capoccia.

I ragazzi di Mattei cercavano subito di riequilibrare la gara con una continua ricerca della rete del pari, ma la formazione di Cristomi reggeva molto bene, chiudendo tutti gli spazzi nelle retrovie e ripresentandosi spesso, dinnanzi a Torre, con buone azioni di contropiede.

Cosi scorreva via tutta la prima frazione di gioco, e, al quarantanovesimo, dopo quattro minuti di recupero, concessi da Crescenzi, tutti al riposo con i locali in vantaggio per una rete a zero.

Al ritorno in campo, per la seconda frazione di gioco, nel primo minuto, subito dopo il calcio d’avvio, erano i ragazzi di mister Crisostomi ad andare ancora in rete segnando, con Cenani, la rete del raddoppio, rete che suonava quale doccia fredda per i ragazzi ospiti del vice allenatore Di Giulio, di contro, dava maggior sicurezza ai locali del dirigente Piscopiello.

Dopo tre minuti, al terzo, su azione conseguente, i locali andavano ancora a rete, portando a tre il loro bottino.

A questo punto la gara si poteva considerare chiusa come pure le marcature mentre un certo nervosismo iniziava a serpeggiare nella formazione ospite; nervosismo che, intorno al ventottesimo, culminava con l’espulsione del difensore Rasseni.

I locali negli ultimi quindici minuti tiravano così, come si suol dire, i remi in barca, allentavano la loro pressione, sprecavano due altre facili occasioni da rete sicura e, al trentunesimo, subbivano la rete della bandiera da parte dell’attaccante Centi del Fiumicino, subentrato nella girandola di sostituzioni operate da parte dei due misters.

Il direttore di gara concedeva, anche alla fine di questa seconda frazione di gara, quattro minuti di recupero, così, al quarantanovesimo, tutti sotto la doccia con il risultato fermo sul tre ad uno per i ragazzi locali.

Mister Crisostomi, qualche disattenzione nell’arco della gara, più di qualche imprecisione in area avversaria, un po di stanchezza nell’ultimo quarto d’ora?
Onestamente, debbo dire che è andata così, comunque, abbiamo vinto, abbiamo portato a casa i tre punti, siamo alla guida della classifica, quindi tutto bene. Debbo confermare che la sua disamina finale non è del tutto fuori posto, ma, come ripeto, sono soddisfatto, andiamo avanti. Ho piena fiducia in questi ragazzi che sicuramente cresceranno e matureranno con il prosieguo del campionato.

Pietro Brigliozzi

Montefiascone: Bonifazi; Cenani, Pietroni; Sarnacchioli, Filoni, Viglianisi; Trofim, Moscetti, Medori, Di Luigi,Capoccia. A disp.: Chicca, Lupi, Selvi, Montanari, Vittori, Menichelli, Finocchi, Battisti. All. Crisostomi.


Fiumicino1926: Torre; Rasseni, Franzini; Tosoni, Mumaretto, Del Bono; Pizzulli, Aureli, Bello, Di Vaio, Gastellone. A disp.: Sofia, Sc iacca, Battaliato, Piromalli, Ukmar, Centi. All. Mattei.


Arbitro: A. Crescenzi di VT

Marcatori: 15° pt, 3°st Capoccia(M), 1° st Cenani(M), 31° st Rasseni(F).
Note: 35° pt espulso Crisostomi(All. M.), 28° st Rasseni(F.)

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email