MONTEFIASCONE – L’Amministrazione del sindaco Paolini perde un’altro pezzo, è proprio il caso di dirlo. Dopo la Roscani ora è il consigliere Merlo, Delegato al cimitero ed al Turismo per la Rivalorizzazione del lago, che a sorpresa, ma non più di tanto, nella giornata di ieri, con lettera ufficiale, della quale non si conoscono, per ora i contenuti, ha rassegnato le sue deleghe nelle mani del sindaco.

Angelo Merlo, che già da tempo lamentava la non condivisione per il modo con cui si sta portando avanti il modo di fare politica amministrativa in Montefiascone, ieri ha ufficialmente vuotato il sacco con la consegna delle deleghe. Deleghe, date a suo tempo dal sindaco Paolini, in modo, ritenuto da molti esperti di politica, estremamente irrazionale. Addetto al turismo, poi, in realtà di questo turismo, fatto a fette diverse, se ne sono appropriati almeno altri due assessori, come se il turismo fosse realtà su cui giocare liberamente stiracchiandolo da tutte le parti; intanto il paese perde continuamente turisti.

Il consigliere Merlo non esce dalla maggioranza, ma all’interno di essa ora sarà critico attento di ogni mossa dell’Amministrazione con continua informazione dei cittadini. Molti sono i temi di cui egli è estremamente ben informato in quanto li ha vissuti in prima persona; per cui si prevede che ne sentiremo delle buone. Nei prossimi giorni potremmo essere più chiari su quanto avvenuto ieri nelle stanze di Palazzo Doria.

Pietro Brigliozzi

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email