Un’iniziativa sicuramente da elogiare ed al tempo stesso di estrema importanza sotto l’aspetto della cura dei difetti dell’udito, ma soprattutto, per la prevenzione. E’ opportuno ricordare che tale concetto viene dall’antichità e dai tempi della filosofia antica allorchè si coniò il postulato: Prevenire è meglio che curare.

Un postulato che ha sua validità in ogni campo ed in ogni settore delle molteplici attività del vivere quotidiano.

Durante la mattinata di mercoledì 10 ottobre, presso una nota farmacia che si trova nei pressi di un discreto spazio, adibito a pubblico parcheggio, in Via Cardinal Salotti, con la presenza e partecipazione di personale altamente specializzato nel settore, si terrà la “Giornata di Prevenzione dell’Udito”. Il tutto è finalizzato a mettere in evidenza eventuali difetti o patologie dell’udito di chi si vorrà sottoporre a tale esame.

Durante l’esame-visita verrà effettuato il controllo audiometrico in convenzione con la ASL ed INAIL. Le protesi saranno completamente gratis per coloro che ne hanno diritto. Vi è poi la novità che, si rilasciano, in prova, senza alcun impegno, specifici personalizzati apparecchi.

Le persone, alle quali tali apparecchi verranno affidati, dovranno portarli per un congruo periodo di tempo. Trascorso detto tempo, come indicato al momento dell’installazione nelle loro orecchie, dovranno ritornare in farmacia, ove, gli stessi esperti verificheranno lo stato degli apparecchi, ne esamineranno i rilievi riportati, quindi, anche con le testimonianze che daranno i soggetti interessati, si passerà alla fase successiva della cura specifica da mettere in atto.

 

Pietro Brigliozzi

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email