Ieri mattina l’AS.VO.M.-O.D.V., guidata dal presidente Tonino Fiani, dopo aver acquisito tutti i dovuti permessi sia da parte dell’Amministrazione Comunale per la chiusura al traffico di Via S. Flaviano, sia da parte dei Carabinieri Forestali per la migliore razionale potatura dei pini, ha iniziato i lavori per la realizzazione del punto ristoro pensato per offrire a pellegrini e viandanti che passano nella città di Montefiascone un luogo accogliente per una frugale ristorazione con distensivo riposo.

I lavori riguardano la potatura dei pini, che fanno da ornamento ecologico a tutta l’area, realizzata gratuitamente dalla nota ditta locale Ferri, specializzata nel settore. A terra, muniti di adeguati strumenti e tutti i dispositivi di sicurezza del caso, hanno lavorato diversi volontari dell’Associazione AS.VO.M.-O.D.V., recuperando sia le fronde che i rami.

I materiali della potatura sono stati trasportati presso la sede in località le Guardie, ove, in seguito, verranno utilizzate per i fuochi necessari per l’obbligatorio addestramento di quei volontari che entrano nell’Associazione ed intendono far parte della squadra antincendio. I lavori si sono conclusi nel tardo pomeriggio.

Brigliozzi Pietro

Articolo precedenteParcheggio disabili: utilizzo? Shopping, svago e scarico merci. E mi raccomando, non disturbare!
Articolo successivoViterbo, per il ponte di Ognisanti aperta l’area archeologica dell’antica città di Ferento