MONTEFIASCONE – La raccolta differenziata dei rifiuti cimiteriali, in maggioranza vasi sia di terra cotta ma, soprattutto, di plastica e dei fiori, nel civico cimitero di Montefiascone è divenuta realtà.

L’obiettivo, totalmente apprezzabile del delegato al cimitero, Angelo Merlo, va verso il suo completo raggiungimento. Nella giornata di oggi, è iniziata la distribuzione dei nuovi contenitori in plastica, offerti dall’azienda Viterbo Ambiente che già ha in appalto la raccolta differenziata in tutto il territorio comunale. I vecchi ed insufficienti contenitori in lamiera sono stati rimossi ed al loro posto sono stati posizionati i nuovi; in questo contesto, oltre la semplice sostituzione negli attuali punti di raccolta, sono stati costituiti anche altri nuovi nei quali, nei prossimi giorni, verranno posizionati altri cassonetti.

Questa prima fase ne avrà una successiva di completamento programmata per i primi mesi del prossimo anno, ormai alle porte. Una volta ultimato il dislocamento dei cassonetti ed integrati tutti i punti di raccolta, presso di essi verrà affissa una tabella con su scritte le norme di comportamento che tutti i visitatori del cimitero dovranno scrupolosamente rispettare, poiché, per gli inadempienti e per tutti coloro che seguiteranno a non rispettare le norme, verrà applicata una forte multa. Pulizia, igiene e, soprattutto il rispetto delle norme, devono essere prerogative valide anche all’interno del cimitero, hanno congiuntamente affermato Merlo e Roscani; per i furbetti e per i qualunquisti non vi sarà più spazio. Noi amministratori ce la mettiamo tutta ed i cittadini, con il loro corretto e civile comportamento, devono esserci d’aiuto; le critiche di chi non collabora non intendiamo più accettarle, senza dimenticare che, chi non collabora, non ha neanche il diritto di criticare; questo, almeno, è il nostro pensiero, ribadiscono ancora i due giovani amministratori. Ci auguriamo, ha affermato Merlo, in questo contesto, che molto presso si possa approvare e mettere in atto la Nota Esplicativa del regolamento Cimiteriale Generale proprio per mettere un punto fermo e dare inizio ad un nuovo modo di vedere e di comportarsi all’interno del cimitero.

Un obbiettivo, la raccolta differenziata, raggiunto grazie al positivo lavoro fatto in sinergia tra il delegato Angelo Merlo e l’Assessore al ramo, Claudia Roscani, la quale, prima ha condiviso l’obiettivo del Merlo, poi si è impegnata a fondo per reperire gli appositi contenitori. I vecchi piccoli raccoglitori di lamiera, dal colore verde, ormai logori ed anche non più corrispondenti alle nuove normative sulla sicurezza, saranno un vecchio ricordo.

Brigliozzi Pietro

differenziata-cimitero-montefiascone-2

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email