In queste ultime settimane l’Amministrazione comunale ha provveduto ad eseguire alcuni lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria sulle tombe storiche che si trovano a ridosso della controfacciata dell’ingresso alla parte vecchia del cimitero.

Sono stati controllati ed impermeabilizzati i tetti, sono state sostituite le tegole rotte o non più efficienti, sono stati ripuliti i canali per il coretto scolo delle acque piovane, è stata rifatta la tinteggiatura della parete di pubblico interesse.

Ora ci si auspica che anche i vari titolari delle tombe, per la maggior parte ordini religiosi, provvedano alla ripulitura di quanto di loro spettanza, in modo che tutta l’area assuma una nuova dignità.

Nel contesto di questo intervento l’assessore delegato al cimitero, Angelo Merlo, nel grande spazio vuoto della controfacciata, sopra il cancello d’ingresso, ha disposto di installare un quadro riproducente la Madonna con Bambino, sotto il titolo di Madonna del Sacro Cuore; un bel quadro dai colori vivaci, sperando che durino nel tempo.
La controfacciata ha così assunto un migliore aspetto.

L’iniziativa, pur rimanendo visibile solo uscendo dal cimitero, è stata molto apprezzata dalle persone che si recano a far visita ai propri cari. 

                                                                                                                     Pietro Brigliozzi

Articolo precedenteFrancesco Puocci pronto per la prossima gara di campionato europeo
Articolo successivoI due Papi a Ferento: Colangeli e Rigillo incantano l’arena