Rossano Capocecera

MONTEFIASCONE Nomina fresca di questi giorni. Nell’ultima seduta del consiglio comunale, allorché il secondo in lista della graduatoria dei non eletti, Ing. Rossano Capocecera, è ufficialmente entrato tra i consiglieri della maggioranza, a seguito delle dimissioni consigliere Dott. Fabbri, regolarmente eletto nell’ultima tornata elettorale comunale nella lista civica del Melograno, ormai completamente frantumata, in questi giorni ha ricevuto il primo incarico.

Il sindaco M. Paolini, dopo aver ritirate le deleghe al consigliere A. Merlo, uscito dalla maggioranza, com’è ormai a tutti noto, con le motivazioni più volte annunciate pubblicamente da quest’ultimo, si era trattenuto per se le deleghe date a suo tempo al consigliere Merlo.

In questi giorni il Sindaco Paolini, ha conferito la delega di Consigliere Delegato al Cimitero, al neo consigliere R. Capocecera; mossa in un qualche modo ipotizzata e prevista. Il provvedimento è ritenuto opportuno ed apprezzato con la speranza che, sicuramente, il Capocecera saprà portare avanti con capacità e dedizione questo importante incarico.

Va, comunque, sottolineato che gestire il cimitero non è cosa da poco conto anche in considerazione di quanto aveva fatto il Merlo che lo aveva incanalato in un linea di ammodernamento, avviandolo a diventare un giardino. In questo contesto va tenuto conto anche il vandalismo da combattere e che di tanto in tanto si riaffaccia anche sulle strutture del cimitero stesso.

Tanto per essere più chiari, va rilevato che, in questo periodo d’interregno, sono sparite tutte le circa otto piante di oleandro, pianta sempre verde e ricco d’inflorescenza per tutto l’anno, che il Merlo aveva fatto mettere a dimora sui lati del vialetto all’ingresso della parte vecchia del cimitero. Provvedimento da tutti apprezzato e condiviso. Ora la loro scomparsa suscita diversi interrogativi: un gesto compiuto da ignoti??!! Più o meno voluto o appositamente causato??!!

Non ci sono elementi per dirlo anche se qualcosa è ipotizzabile. Non è nostro compito approfondire; spetterà al nuovo Delegato, se vorrà, e se lo riterrà opportuno, andare a fondo anche su questo fatto, che non è che sia di molta gravità ma, certo, è un gesto che può indicare e far nascere tante considerazioni. A noi non resta che augurare un buon lavoro al consigliere delegato R. Capocecera.

Pietro Brigliozzi
Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email