Una gara tutta da dimenticare per il Montefiasconequella che giuocata sullo stadio delle Fontanelle, dal fondo pesante imbevuto di pioggia, in una mattinata dal cielo coperto, alla presenza di circa cinquanta spettatori. La formazione locale del Montefiascone di mister Centaro ha affrontato il Canale Monterano di mister Sperduti. Una gara, nella quale, la formazione locale, ha sofferto molto. Vedere uscire dal campo i giocatori delusi ed inquieti fa molto male sia a loro che ai tifosi.

Andiamo alla gara. La formazione del Canale Monterano è scesa in campo per vincere , il Montefiascone non è stato mai presente in partita e la formazione ospite ha dettato le condizioni schiacciando fin dall’inizio la formazione locale nella propria metà campo. Al quindicesimo l’unica azione positiva della formazione locale. Cvitenco imbastiva un’azione veloce da centro campo sulla sinistra servendo Panichi che, di prima, spostava la palla sulla destra ove un velocissimo Medori raccoglieva la sfera e, con un tiro secco, in diagonale, trafiggeva l’estremo difensore Kalbarczyk portando in vantaggio i suoi. Poi più nulla, fino al quarantacinquesimo, quando, su un traversone dalla destra degli ospiti, Yallow, in piena area piccola, interveniva di testa mettendo la sfera alle spalle di Silvestri realizzando la più classica delle autoreti, regalando il pari alla formazione ospite. Tutti al riposo sul risultato di parità.

Al ritorno in campo per la seconda frazione, la situazione tecnico-tattica non mutava ed erano sempregli ospiti ad imporre il giuoco, così al ventiquattresimo ottenevano un calcio di rigore concesso dal direttore di gara che ha suscitato tante reazioni in campo. Sul dischetto Polidori portava in vantaggio il Canale Monterano. Poi la formazione locale è completamente scomparsa, incapace di reagire. Al trentaquattresimo, per grossolano fallo in area, espulso il difensore Leonardi. Tutti si aspettavano una più incisiva risposta della formazione locale, rimasta in superiorità numerica, con la rete del pareggio, invece i ragazzi di Centaro si sperdevano ancor più e nei restanti venti minuti. Intorno al quarantesimo, veniva espulso anche Mister Centaro per proteste.  Al triplice fischio finale, dopo quattro minuti di recupero, i tre punti erano in tasca alla formazione di mister Sperduti, con i locali ad imprecare, inutilmente, contro la cattiva sorte, ignari del proverbio che recita: La fortuna aiuta gli audaci.
Contemporaneamente, sul campo Marco Brigliozzi, i giovanissimi di mister Perazzi vincevano contro il Tolfa Allumiere per due a zero con rete di Frilicca al trentasettesimo del primo tempo e di Dogo al trentaduesimo del secondo tempo. Ora, con quaranta punti, sono al primo posto della classifica.


Pietro Brigliozzi

MONTEFIASCONE-CANALE MONTERANO 1-2

Montefiascone: Silvestri; Yallow, Lupi; Bellacima, Panichi, Giannini; Brachino, D’Alessio, Medori, Cvitenco, Capoccia. A disp.:Buzzi, Zappalà, Tegazi, Faina, Brachini Santos, Vitale, Brachini Sebastian, Cammarota, Musella. All. E. Centaro.

Canale Monterano: Kalbarczyk; Leonardi, Di Giacomo; Remondi, Attardo, Santini; Paccaroni, D’Orinzi, Polidori, Biagiotti, Barluzzi. A disp.: Tiribassi, Sanna, Marani D., Vinci, Santu, Marani F., Calabria, Benelkhadir, Cescimbeni. All. R. Sperduti.

Arbitro: Sig. S. Di Virgilio di Ciampino.

Ass.ti: L: Zega di Albano Laziale; M. Sannino di Civitavecchia.

Marcatori: 15° pt Medori(M), 45° pt Yallow autor.(M), 24° st r. Polidori(C.M.)

Espulsi:  34° st Leonardi(C.M.); 40° st mister: E. Centaro(M).

Articolo precedenteViterbo, Per il Bene Comune: Luisa Ciambella ha presentato la sua candidatura
Articolo successivoMaury’s Com Cavi Tuscania si impone 3/0 su Shedirpharma Massa Lubrense