MONTEFIASCONE – Non poteva essere diversamente; si. Tanti bambini accompagnati dai propri genitori e, perché no, anche da diversi nonni alla prima edizione dell’evento Prima Befana organizzata dall’Associazione AIDO locale. Una festa voluta con tenacia e portata avanti con entusiasmo, ci ha confidato la Dirigenza della nobile Associazione locale che si occupa delle donazioni d’organi.

Presidente Monia Paolini! Finalmente il tanto desiderato pomeriggio è arrivato?!
Si, finalmente ci siamo, una festa per i più piccoli. In un meraviglioso pomeriggio, nel quale, la presenza dei bambini è veramente eccezionale, ben al di là delle aspettative e per questo, a nome di tutto la staff dell’associazione AIDO che rappresento, a loro ed ai loro accompagnatori, genitori o nonni che siano, il nostro grazie ed al tempo stesso dedichiamo a loro tutto l’impegno ed il lavoro che è stato necessario effettuare per realizzare questa prima festa della nostra associazione. Da non dimenticare il Patrocinio che ci ha dato l’Amministrazione Comunale.

Sig. Monia, una festa semplice ma da ricordare?
Ebbene si. Concentrare troppe cose in poco tempo significa sminuirle nella loro entità ed importanza ed al tempo stesso rendere una manifestazione troppo pesante e dispersiva. In questo pomeriggio l’arrivo della Befana, grazie alla disponibilità e dedizione dell’intero corpo dei Vigili del Fuoco ai quali va il più sentito ringraziamento e vivi apprezzamenti, nella consapevolezza che, senza di essi, l’intera suggestiva manifestazione non si sarebbe potuta fare. In questo pomeriggio ci sarà l’arrivo della Befana con la distribuzione a tutti i bambini presenti della famosa calza, quindi l’estrazione della lotteria che abbiamo potuto realizzare grazie alla concreta collaborazione in modo del tutto speciale, direi, quasi esclusiva, dal supermercato Todis, di tanti commercianti e non della nostra città che hanno offerto premi ed aiuti vari. Il primo pomeriggio, in attesa della Befana, i ragazzi saranno intrattenuti dalle esibizioni di un prestigioso mago fatto venire dal vicino paese di Tuscania dalla Palestra Civico Uno che intendo ringraziare, in quanto, ci è stata molto vicino ed ha contribuito, in vari modi, alla migliore riuscita della manifestazione; come pure non posso esimermi di ringraziare l’AS.VO.M. per il qualificato servizio prestato.

Un buon auspicio per il futuro?!
E’ nostro intendo proseguire su questa linea anche nei prossimi anni, almeno fino a quando sarò alla presidenza di questa prestigiosa Associazione. Abbiamo rispolverato una tradizione, una manifestazione che nella città di Montefiascone, la più grande dell’Alto Lazio, non deve assolutamente mancare tenendo conto che serve a far gioire il mondo dei bambini.

Pietro Brigliozzi

Commenta con il tuo account Facebook