La pulizia delle strade e delle vie cittadine, a volte, non è sinonimo di buon ornato della città, anzi, qualche volta, sono realtà dissonanti, molto distanti tra loro.

Ci siamo aggirati per qualche zona della città vulsinea, molto frequentata ed abbiamo avuto conferma del postulato annunciato. Ai nostri occhi si sono offerti cespugli di erbacce disseminate per ogni dove, sia sui muri storici, realizzati con ben squadrate pietre in peperino, pietra classica locale, che lungo i bordi delle strade. Considerando anche che l’esistenza di tale erbacce favorisce lo scretolamento più veloce delle pietre che compongono il muro.

Non parliamo poi dello stato in cui versa la scarpata che si trova tra la provinciale Verentana e la soprastante preziosa cupola, realizzata dal Fontana, e terza d’Italia per grandezza, che caratterizza la concattedrale S. Margherita.

Intervenire, in tutta questa zona, in maniera approfondita, sia per la rimozione delle erbacce che per la sistemazione geologica della scarpata, è quanto mai necessario anche perchè tutta questa zona è frequentata dai turisti che stanno scoprendo, se pur lentamente, le bellezze della città. Lavoro questo che certamente non è fattibile da persone oltre una certa età come qualcuno avrebbe ipotizzato, ma da persone valide, con idonei attrezzi e correttamente coperte da ogni forma di assistenza nel pieno rispetto delle normative vigenti sulla sicurezza nei posti di lavoro.

Numero di Turisti che, da alcune sommarie indagini, sembra, sia in aumento. Sugli stessi muri, abbiamo notato anche qualche matassina di filo elettrico arrotolata alla meno peggio ed in posizione non molto sicura.

Insieme a tutto questo ci si aggiungono anche alcuni cartelli stradali che hanno necessità di immediata rimozione e sostituzione, visto che la loro deformazione e la ruggine che si è accumulata su di essi, non li rendono utili neanche al loro principale compito di favorire il miglior svolgersi della circolazione automobilistica.

 

Pietro Brigliozzi

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email