Con l’albeggiar del giorno, quando iniziavano le prime levate mattutine e la società iniziava le normali attività giornaliere, un’abbondante nevicata si è abbattuta sulla città di Montefiascone e nelle immediate campagne. Una nevicata inaspettata nelle nostre zone, visto anche il periodo autunnale nel quale siamo. Potrebbe essere l’annuncio di un inverno freddo? Di un Natale veramente Bianco, innevato? Non ci rimane che attendere.

Di contro, la Valle Perlata e le campagne nella piana viterbese, a quota molto inferiore di quella della città, non sono state interessate dalla neve ma da un abbondante e forte acquazzone.

I cittadini si sono risvegliati sotto un discreto strato nevoso che ha reso tutto il paesaggio attraente: tetti, giardini, strade, vie, monumenti, segnali stradali ricoperti dall’insolito biancore hanno suscitato tanta curiosità specialmente nei bambini che hanno veduto la neve per la prima volta.

Con l’avanzar del giorno ed il sollevarsi del sole, intorno a mezzogiorno, buona parte di neve si era già sciolta e la rete stradale e viaria della città risultava completamente libera anche dalla poltiglia che generalmente segue allo sciogliersi della neve o del ghiaccio.

Pietro Brigliozzi