MONTEFIASCONE Mancano meno di trenta giorni, precisamente venticinque, alla manifestazione delle Frecce Tricolori ed una grande perplessità, regna nella città di Montefiascone, specialmente tra gli operatori della ristorazione che si trovano sul lungolago.

In città corrono, infatti, voci che le vie d’accesso al lungolago saranno chiuse ed allora, si domandano i ristoratori, coloro che già hanno effettuato le prenotazioni per il pranzo del cinque agosto come potranno raggiungere i nostri locali?! Alle continue prenotazioni che arrivano in questi giorni ed arriveranno nei prossimi, cosa dobbiamo dire?!. Intanto tra questi clienti, continuano alcuni ristoratori, notiamo una profonda perplessità e tanta diffidenza se ordinare o meno, prendendo atto che molti, nel dubbio, si ritirano, mentre altri che già hanno prenotato da tempo chiedono rimborsi.

Noi, commentano alcuni ristoratori, a tutt’oggi, non siamo stati avvisati di nulla, nulla si capisce, nulla è chiaro. La strada sarà chiusa o no?! I nostri locali saranno raggiungibili o no?! Gli Amministratori quando ci danno le dovute comunicazioni il giorno prima?! Noi già dovevamo essere informati sui comportamenti da prendere, le informazioni certe da dare alla clientela, le modalità sicure su come operare.

Dobbiamo accettare prenotazioni?! Dobbiamo disdirle?! Ad oggi non si sa nulla, eppure il primo sabato e la prima domenica di agosto è piena stagione, per noi sono giorni importanti, se non lavoriamo in quei giorni quando lo dobbiamo fare in gennaio? Quando non c’è nessuno? Quando il freddo punge e la gente non si muove?! Chi ci rimborsa il mancato guadagno per le mancate presenze, tra l’altro, già prenotate in quei due giorni?! Questi Amministratori non se ne rendono conto?! Sono così poco accorti?!

Eppure le salate bollette delle varie tasse comunali li mandano con estrema solerzia?! E, tra l’altro, non sempre adeguate ai servizi che ci danno; in verità, non del tutto soddisfacenti, specialmente quello della raccolta dei rifiuti, in modo particolare l’umido, senza parlare della cura delle piante del lungo lago, della disinfestazione contro calabroni vespe e zanzare, insetti fastidiosi, tipici di questo periodo e della strada che lo circonda, la quale, per le esigenze dell’era dell’automobile è più simile ad una mulattiera che ad una strada vera e propria! Il problema dei parcheggi?!

Noi, affermano alcuni, ritornando al tema della giornata delle Frecce, siamo molto disorientati su come comportarci, anche perché non siamo stati mai convocati dagli Amministratori, mai messi al corrente di alcunché. Questo modo poco chiaro di gestire le cose non porta nulla nelle nostre strutture, anzi ci danneggia e fermiamoci qui.

Pietro Brigliozzi
Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email