Con questo breve pensiero l’A.N.M.I.G. sez. di Montefiascone, ricorda i 100 anni dell’Associazione istituita il 27 aprile 1919 per fronteggiare i disagi dovuti alla guerra. Infatti, appena terminata la I^ Guerra Mondiale visto l’elevato numeri di soldati di ogni ordine e grado presenti sul territorio che riportarono ferite, menomazioni e mutilazioni durante il conflitto, riunitesi nelle Sala Consiliare elessero il primo Consiglio Direttivo dell’Associazione, con lo scopo di dare tutela sanitaria, morale e civile a tutti gli associati.

Gli effetti della II^ Guerra Mondiale portarono ad un incremento del numero dei mutilati e invalidi ed è in questi momenti difficili e nella ricostruzione post-bellica, che l’Associazione non solo si distinse per l’elargizione ai soci disagiati particolarmente bisognosi apprezzati sussidi, nella ripartizione di generi alimentari e di vestiario, ma si attivò anche per poter facilitare la costruzione di case sociali.

Con il decorrere degli anni e fortunatamente il lungo periodo di pace e con il diminuire per l’effetto anagrafico degli associati si è via via persa la funzione primaria dell’Associazione .

Oggi gli eredi, figli dell’allora fondatoti e associati continuano con impegno e tenacia, nel mantenere viva la memoria storica con azioni divulgative e commemorative presso le scuole e nei confronti della cittadinanza tutta.

Commenta con il tuo account Facebook