MONTEFIASCONE – Le promesse vanno rispettate, gli impegni onorati, il dovere fatto, così questa mattina, si è espresso il vice presidente AS.VO.M.-Protezione Civile, Tonino Fiani.

La neve, come previsto, intorno alle ventiquattro, è iniziata a scendere sull’intero territorio del comune di Montefiascone ed Alto Lazio. Alle ore tre, prosegue il Fiani, la squadra in allerta è uscita con i suoi mezzi e, intorno alle sette, tutta la viabilità principale intorno alla città era di nuovo sgombra dai circa otto dieci centimetri di neve caduta ed accumulatasi nella notte.

Pulite le arterie esterne Cassia, Umbro Casentinese, Verentana con le loro intersezioni ed incroci, si è provveduto anche a ripulire le arterie principali interne al centro storico, per cui, intorno alle dieci e trenta, nella città di Montefiascone, il traffico automobilistico è entrato nella totale normalità.

Altro problema però, quasi che la neve non bastasse, intorno alle sette del mattino, è sorto all’inizio di Via della Bastiglia nel suo originarsi dall’interregionale Umbro Casentinese, ove si è aperta un buca al centro della sede stradale. Subito, sul posto, sono recati alcuni vigili della Polizia Locale, che hanno cercato di regolamentare il traffico e proteggere la buca con relativa transenna e segnale, mettendola quindi in sicurezza. Di li a poco, sono giunti il sindaco M. Paolini ed il consigliere M. Ceccarelli i quali, nonostante le già difficili condizioni atmosferiche e dimostrando profonda attenzione ai problemi che sorgono nella città, hanno subito provveduto a far intervenire gli operai del comune con il trattore spazzaneve, per rimuovere, ulteriormente, dai bordi della via, la neve accumulata dagli spazza neve, nei giorni scorsi, al fine di poter verificare meglio l’entità della buca e far scorrere il traffico nel resto della carreggiata rimasta ancora disponibile.

Dai primi sondaggi, fatti con mezzi rimediati sul posto, e per quanto ci è dato sapere, sembra che essa, al di la di quanto appare in superficie, sotto il manto bituminoso, sia piuttosto grande. L’apertura di questa buca, ora, crea seri problemi alla viabilità in quella zona, in quanto, su di essa, era stata effettuata la deviazione del traffico automobilistico sia pesante che leggero, per aggirare il tratto chiuso della Umbro Casentinese, sulla quale, da diversi giorni, sono in corso i lavori per la realizzazione della nuova rete fognante. Intanto una leggere pioggerellina sta scendendo su tutto il territorio la quale, sicuramente aiuterà lo scioglimento del ghiaccio e della neve di questi giorni.

Pietro Brigliozzi

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email